Ecco il ‘Calendario dei Campioni 2015’ del Powervolley in favore della Polisportiva Milanese
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Pallavolo e sport paralimpici a braccetto, senza barriere e senza distinzioni. Ecco l’idea e il tema alla base di “Il Calendario dei Campioni 2015” di Powervolley Revivre Milano, in cui i giocatori della squadra di volley maschile, che quest’anno disputa per la prima volta nella sua storia il campionato di SuperLega UnipolSai, appaiono al fianco degli atleti della Polisportiva Milanese, storico punto di riferimento dello sport per disabili nel capoluogo lombardo e in tutta Italia.

calendario-powervolley-18dic2014 (1)

Le immagini scattate da Fiorenzo Galbiati, uno dei più noti fotografi di pallavolo a livello mondiale, sono ambientati sui campi e nelle palestre in cui gli sportivi della società meneghina svolgono quotidianamente la loro attività: i campioni della Revivre come Robert Horstink, Giorgio De Togni, Giordano Mattera e Peter Veres sono così ritratti accanto ai praticanti di atletica leggera, basket e basket in carrozzina, calcio, ciclismo, ginnastica artistica, kayak, nuoto e rugby in carrozzina.

IL COMMENTO – Il presidente di Powervolley Milano, Carlos Rasores, presenta con orgoglio l’iniziativa: “L’impegno nel sociale è da sempre una caratteristica della nostra società e si manifesta anche e soprattutto in queste collaborazioni. Siamo onorati di poter aiutare la Polisportiva Milanese, che rappresenta al meglio quelli che per noi sono i veri concetti di sportività, agonismo e impegno. Ringrazio tutti i ragazzi per aver partecipato con entusiasmo, mi auguro che il calendario riscuota grande successo tra i nostri tifosi e non solo tra loro”.

PER ACQUISTARE – Il calendario sarà messo in vendita a partire da sabato 20 dicembre, in coincidenza con la gara casalinga della Revivre Milano contro Altotevere Città di Castello-Sansepolcro al PalaDesio (ore 17.30), e potrà essere acquistato al prezzo di 5 euro in occasione di tutte le gare interne di Powervolley. Sarà possibile ritirare il calendario anche presso la sede della società al Centro Pavesi FIPAV, concordando preventivamente gli orari via mail all’indirizzo m.robecchi@powervolleymilano.it.

Il ricavato della vendita sarà interamente destinato a finanziare le attività della Polisportiva Milanese.

calendario-powervolley-18dic2014 (2)

35 ANNI DI SPORT – La Polisportiva Milanese, in attività fin dal 1979, guida gli atleti con disabilità mentali o fisiche al primo approccio con lo sport e alla pratica, agonistica o promozionale, di diverse discipline sportive per tutte le fasce di età: oltre a quelle già citate troviamo anche canoa, sci nordico e alpino, handbike, tiro a segno e judo, specialità nella quale gli atleti della Polisportiva hanno colto uno dei più significativi risultati dell’ultima stagione vincendo una medaglia d’oro ai Campionati Europei di categoria. Nel 2012 il CONI ha conferito all’associazione la Stella d’Argento al merito sportivo. Le attività della Polisportiva si svolgono nelle palestre scolastiche, nelle piscine comunali del circuito Milano Sport, ma anche nel Centro di Avviamento allo Sport dell’Ospedale Niguarda, dove i bambini dai 7 anni in su svolgono le prime attività propedeutiche in piscina.

Grande soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa da Antonio Marangoni, presidente della Polisportiva Milanese: “Siamo sorpresi ed emozionati. Non pensavamo a un’interesse così vivo da parte da una società importante come Powervolley, che ha messo a disposizione il suo tempo e i suoi atleti per un fine benefico. La presenza dei giocatori di pallavolo nelle palestre è stata prima di tutto un’occasione di festa per gli atleti, entusiasti di poter condividere alcune ore con i giganti del volley. Sicuramente un’esperienza che non dimenticheremo tanto facilmente”. Il primo obiettivo del calendario è quello di dare risalto alle attività che l’associazione svolge da anni sul territorio milanese: “Poter entrare nei palazzetti della SuperLega – conclude Marangoni – è di per sé un’impresa superiore alle nostre forze come associazione”. Comunque vada, si può dire, la partita è già vinta.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi