Il Castel Carugate è senza allenatore, Luigi Cesari: “lascio per problemi personali”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Basket Carugate annuncia un ampio upgrade della struttura organizzativa societaria a partire dal capo allenatore Luigi Cesari, che aveva dato le dimissioni pochi giorni fa, dimissioni tenute in stand by fino all’ultimo, ma accettate oggi dal Consiglio Direttivo.

Luigi Cesari (foto da: Ufficio Stampa Castel Carugate)
Luigi Cesari (foto da: Ufficio Stampa Castel Carugate)

 

“Ho deciso di rassegnare le mie dimissioni dall’incarico di Head Coach – afferma Gigi Cesari – per motivi personali e per delle incomprensioni con qualche dirigente. Ho atteso a lungo prima di comunicare le mie intenzioni: non volevo mettere in difficoltà il GM Paolo Gavazzi che mi ha sempre sostenuto, ma oggi la mia decisione è divenuta non più procrastinabile.”

Per il prossimo match a Cagliari la panchina è affidata ai due assistenti Castelli e Puopolo. Dal 22 dicembre i due giovani coach coadiuveranno il GM Paolo Gavazzi il quale avrà la doppia posizione di General Manager e di Allenatore.

“Sono molto dispiaciuto di quanto accaduto. – dice il futuro coach di Castel – Personalmente penso che Luigi sia stato il miglior tecnico della nostra gestione, ed anche il più professionale. Avevo respinto con forza le sue dimissioni, ma alla fine ho dovuto rispettare le sue decisioni. Questo cambiamento, tuttavia, permetterà di effettuare il primo passo verso una ristrutturazione del nostro management. Infatti in qualità di GM ho subito offerto a Gigi, che ha accettato con entusiasmo, la posizione di Senior Coach all’interno della Società.

Oltre ai suoi preziosi consigli sulla guida della prima squadra a Cesari ho chiesto di elaborare il “Sistema Carugate”, ovvero lo sviluppo di un progetto sulla gestione tecnica di tutte le nostre atlete da adottare gradualmente dalla A2 a tutte le giovanili. La realizzazione del “Sistema Carugate” permetterà alle nostre squadre di avere un’uniformità di conduzione ed ai nostri allenatori di cogliere l’opportunità di reale continua formazione”

Con riferimento a quanto sopra accennato, annunciamo che il Presidente Luciano Bellasi ha allo studio il riposizionamento e l’ampliamento delle basi societarie e dirigenziali. Il progetto sarà presentato a breve ai Consiglieri e successivamente a tutti i dirigenti di Castel Carugate.

“Anch’io sono molto amareggiato per le scelte di Gigi ma alla fine ho dovuto prenderne atto.- afferma il Presidente Bellasi – Sono lieto che Gigi rientri comunque nei piani societari. Ci stiamo ingrandendo più velocemente di quanto avevamo previsto. Copriamo tutte le categorie femminili e dall’anno prossimo avremo anche due squadre maschili. Dobbiamo rivedere tutta la nostra organizzazione poiché non è più sufficiente l’attuale metodologia di gestione: dobbiamo pensare più in grande ed agire di conseguenza”.

 

Ufficio Stampa Castel Carugate

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi