Team Volley Bollate: poco da fare a Brugherio, i Diavoli Rosa si impongono in tre set
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Bollate, 14 dicembre 2014 – Netta sconfitta in campionato per il Team Volley Bollate che non riesce a espugnare il PalaKennedy di Brugherio e si arrende in soli tre set (25-17, 26-24, 25-18) ai Diavoli Rosa.

(foto da: Ufficio Stampa Team Volley Bollate)
(foto da: Ufficio Stampa Team Volley Bollate)

 

I padroni di casa vincono con tranquillità il primo set e Bollate riesce a ricompattarsi solo nel secondo set che viene però vinto ai vantaggi dagli avversari. Nulla da fare neanche nel terzo set per la squadra di Coach Fasce che non riesce a ritrovare il ritmo e concede la vittoria ai Diavoli.

“Partita che sulla carta era molto difficile – commenta Capitan Lissoni – e, naturalmente, il fattore campo ha aiutato molto i ragazzi di Durand. Un approccio sbagliato ad inizio gara ci ha fatto partire in svantaggio rispetto ai nostri avversari che hanno ottenuto sempre qualche punto di distanza e un divario che è rimasto tale durante tutta la partita.

Ottima reazione nel secondo set che però non è riuscita a continuare anche nel terzo parziale anche per merito della loro battuta incisiva che non ci ha permesso di esprimere il nostro gioco. Faccio i miei complimenti a tutti i miei compagni per la reazione contro una squadra ed un campo così difficili anche se rimane comunque il rammarico di essere rimasti a bocca asciutta.”

Settimana prossima ultimo appuntamento prima della pausa natalizia con l’ennesima trasferta piemontese contro Novi, reduce dalla vittoria al tie break contro Busca, che si trova attualmente al terzo posto in classifica mentre Bollate scivola all’ottava piazza.

Diavoli Rosa Brugherio 3 – SPAGGIARI TEAM VOLLEY BOLLATE 0   

(25-17, 26-14, 25-18)

Muri punto 9. Ace 2.

TABELLINO BOLLATE

Menardo 3 , Bonomi 14, Mianiti 4, Lissoni 3, Bondi 7, Zanini 6, Mortellaro 1 (L), Gambardella, Ceriotti, Maiorano , Ciocchini, Santambrogio, Bernardoni (L). All. Fasce, Rizzi.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi