olimpia milano

Secondo turno delle Top 16 di Eurolega, in diretta esclusiva su Fox Sports 2 HD. Tra i big match da non perdere, il confronto tra Olympiacos Pireo ed EA7 Emporio Armani, oltre alla sfida tra titani Barcellona-Panathinaikos.

Dopo la sanguinosa sconfitta interna contro il Nizhny Novgorod, il cammino dell’EA7 Emporio Milano si è fatto molto in salita. La vittoria in campionato contro Brindisi ha risollevato il morale della truppa ma coach Banchi sa bene che servirà ben altro per imporsi al Pireo, contro un avversario di valore assoluto come l’Olympiacos.

Vittoriosi nel primo turno di Top 16 contro il Malaga, i greci viaggiano a gonfie vele anche in campionato; dopo aver infatti sconfitto il Panathinaikos lo scorso 27 dicembre, l’Olympiacos è ora saldamente al comando della classifica del proprio campionato. Anche le statistiche non sorridono alle scarpette rosse: in 10 gare il bilancio è infatti 6-4 in favore dei greci che, tra l’altro, hanno vinto tre volte l’Eurolega (1997-2012-2013).

Tra gli ex in campo Linas Kleiza che ha trascorso un anno tra le fila degli ellenici, nella stagione 2009-2010, suo compagno di squadra all’epoca Ioannis Bourousis, ex centro dell’EA7. Le premesse per una battaglia fino all’ultimo secondo ci sono tutte, molto dipenderà però dalla concentrazione e dalla cattiveria dei biancorossi milanesi, costretti all’impresa per continuare a sognare. L’appuntamento è per giovedì 8 gennaio ore 20.45 in diretta esclusiva su Fox Sports 2 HD. Telecronaca di Geri De Rosa e Hugo Sconochini.

IN DIRETTA ESCLUSIVA SU FOX SPORTS 2 HD IL SECONDO TURNO DELLE TOP 16 DELL’EUROLEGA DI BASKET

GIOVEDI’ 8 GENNAIO IN DIRETTA

ALLE ORE 20.45

OLYMPIACOS PIREO vs EA7 EMPORIO ARMANI MILANO

VENERDI’ 9 GENNAIO LIVE

ALLE ORE 20.45

BARCELLONA vs PANATHINAIKOS

In programma anche

Maccabi Tel Aviv-Crvena Zvezda Belgrado (in differita giovedì 8 gennaio ore 22.45)

Efes Istanbul-Unicaja Malaga (in differita venerdì 9 gennaio ore 22.45)

Ufficio Stampa Fox Sports

Cristian Nisticò
mistic96@live.it
Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.