BPM Sport Management: non c’è noia a Napoli, ecco com’è andata con Acquachiara

Pioggia di gol ed espulsioni alla Scandone. La sfida valida per il terzo posto tra la Carpisa Yamamay Acquachiara e la BPM Sport Management non ha un vincitore: 11-11 (1-2, 3-4, 3-1, 4-4) il risultato definitivo. Prende sin da subito in mano il pallino del gioco il sette guidato per l’occasione da Gianni Averaimo (Gu Baldineti ha scontato il secondo turno di squalifica). Nel primo tempo Ivovic e Andrea Di Fulvio portano la BPM SM in vantaggio sui padroni di casa, ai quali non basta la rete di Lanzoni. Secondo quarto ricco di emozioni da entrambe le parti: alle reti di Michele Luongo, Lapenna e Bini rispondono Petkovic con una doppietta e Valentino, prima del nuovo vantaggio di Andrea Razzi ad un secondo dalla sirena.

(foto da: Ufficio Stampa BPM Sport Management)
(foto da: Ufficio Stampa BPM Sport Management)

 

Nel terzo tempo l’Acquachiara rialza la testa raggiungendo il pareggio grazie alle reti di Lanzoni, Stefano Luongo e Petkovic. Alla BPM SM non basta la rete dell’altro fratello Luongo per mantenere il vantaggio. Spettacolare anche l’ultima frazione con quattro gol per parte: per la squadra di casa tre reti del solito Petkovic (in totale ne ha siglate 6) e una di Stefano Luongo, mentre per la BPM SM tripletta di Michele Luongo (5 gol per lui oggi) e Andrea Razzi. Classifica che rimane invariata con la squadra partenopea sempre terza (28 punti) con due lunghezze di vantaggio sulla BPM SM.

Rammarico per alcune decisioni arbitrali determinanti sul risultato finale. In particolare discutibili sono risultate le espulsioni rifilate a Michele Luongo, per proteste, e a Binchi, Filipovic, Bini e Ivovic, per limite di falli. Soddisfatto almeno per quanto riguarda la prestazione dei suoi Gianni Averaimo:

“Abbiamo giocato una buona gara interpretando al meglio tutte le fasi di gioco. Mi sarebbe piaciuto giocare con tutti i miei ragazzi fino alla fine”.

Prossimo turno sabato 31 gennaio. Alla Piscina Pia Grande “BPM Palace” di Monza, la BPM Sport Management ospiterà il Como Nuoto, reduce dalla vittoria di misura (9-8) sulla Roma Vis Nova. Fischio d’inizio ore 18 (ingresso intero €5, under 12 gratuito).

Tabellino:
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA: Caprani F. , Marziali L. , Rossi S. , Paskvalin F. , Scotti Galletta A. , Petkovic A. 6(3 rig.), Lanzoni G. 2, Ferrone M. , Luongo S. 2, Valentino G. 1, Astarita M. , Gitto M. , La Moglia A. . All.
BPM PN SPORT MANAGEMENT: Volarevic G. , Luongo M. 5(2 rig.), Binchi L. , Zimonjic P. , Filipovic D. , Di Fulvio A. 1, Ivovic B. 1, Di Fulvio C. , Lapenna M. 1, Bini G. 1, Razzi A. 2, Sadovyy O. , Conti M. . All. Averaimo
Arbitri: D. Bianco e Caputi

 

Ufficio Stampa BPM Sport Management

News Reporter
Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi