Geas Basket in campo per la poule promozione, Zanotti: “Le ragazze sono prontissime”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Inizia sabato sera, alle 20.30, la poule promozione del Paddy Power Geas. Le rossonere di coach Cinzia Zanotti si sono qualificate al secondo posto nel loro girone e sono inserite ora nella poule che qualifica ai playoff le prime due insieme a Broni, Meccanica Nova Bologna, Verona, Ferrara e Ariano Irpino.

L’esordio è proprio contro le lombarde di Broni, già affrontate due volte in stagione regolare (con due vittorie), l’ultima delle quali proprio sette giorni fa. Il bilancio contro le neroverdi è certamente incoraggiante, ma rappresenta in certo senso la difficoltà maggiore, tutta psicologica. Guai a farsi distrarre da ciò che è passato: adesso inizia una fase tutta nuova, dove ciò che è successo non conta più nulla e dove è vietato distrarsi.

Un vantaggio, ma questo vale per entrambe le squadre, sarà quello di cominciare il girone contro una squadra già affrontata in stagione e quindi più “familiare” negli aspetti di gioco. Questo lascerà anche più tempo al Geas per studiare le altre squadre del poule promozione, da affrontare nelle prossime settimane per inseguire il sogno playoff.

“Le ragazze sono prontissime – commenta coach Zanotti – ci siamo allenati bene anche se Barberis e Kacerik hanno qualche problema fisico e non saranno al 100%. Conto comunque di averle in panchina ma dovremo valutare fino all’ultimo il loro utilizzo. In ogni caso dovremo affrontare questa prima sfida, e di seguito tutte le altre, col massimo impegno e soprattutto con tanta determinazione. Domani inizia una fase completamente nuova e certamente più impegnativa della precedente: se vogliamo arrivare in fondo ci sarà da lottare su ogni pallone e da non sbagliare praticamente nulla”.

Di Broni ormai si conosce tutto, o quasi: le ragazze di coach Sacchi si sono dimostrate un osso duro, soprattutto in una partita d’andata dal punteggio bassissimo (53-38 per le geassine). Ma anche nel ritorno, fino al calo fisico di Broni e all’accelerazione Geas, la partita era rimasta aperta, soprattutto grazie alla vena realizzativa di Georgieva e De Pretto, le due punte di diamante della squadra lombarda. Attenzione anche all’ordine dato da Corradini (che rientra, insieme a Bona: entrambe erano assenti sabato scorso) e alla vena realizzativa di Accini e Pavia.

Ufficio stampa Paddy Power Geas

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi