Ginnastica Sampietrina impegnata a Mortara

Mortara 15 febbraio 2015 1^ prova campionato di categoria allieve

Si è svolta a Mortara la prima prova del campionato di categoria allieve. Quattro le ginnaste in gara per la Sampietrina. Nella categoria L1 Giorgia Signorini si classifica al 13° posto mentre la compagna Katerine Hana Chiuc, con due cadute in trave, si deve accontentare del 31° posto. Esordio positivo per entrambe le giovanissime ginnaste in questo campionato.  Nella categoria L2 Elisa Pavan. Elisa ha condotto una buona gara con esercizi puliti ed eleganti ottenendo un buon 17° posto. Ottima prestazione per Silvia Thanh Hanh Gissi che in questa competizione ha portato in gara numerosi nuovi elementi e, nonostrante una caduta in trave, ha ottenuto un brillate 9° posto. Soddisfatta l’allenatrice Gabriella Rizzi. Complimenti a tutte le ginnaste.

(foto da: Ufficio Stampa Ginnastica Sampietrina)
(foto da: Ufficio Stampa Ginnastica Sampietrina)

 

4 febbraio 2015 Mortara 1^ prova serie B

Si è svolta a Mortara la prima prova di serie B per l’artistica maschile.La Sampietrina ha schierato Alessandro Valtorta, Andrea Valtorta e Alessandro Chiodi, ginnasta in prestito dalla Ghislanzoni Lecco. Buona la prestazione dei nostri ginnasti che al termine della gara hanno ottenuto un ottimo 6° posto.

(foto da: Ufficio Stampa Ginnastica Sampietrina)
(foto da: Ufficio Stampa Ginnastica Sampietrina)

 

15 febbraio 2015 prima prova GPT maschile

GPT 3° LIVELLO 4^ FASCIA

Manuel Corallo 1° classificato al minitrampolino, 2° classificato alla sbarra e 4° classificato nel concorso generale

Samuel Piva 2° classificato alla sbarra e 4° classificato nel concorso generale

GPT 3° LIVELLO 3^ FASCIA

Simone Sciuchetti 1° classificato alle parallele

 

Ufficio Stampa Ginnastica Sampietrina

 
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi