All’Idroscalo di Milano torna il ‘Giro da Paura’

Era una notte buia e tempestosa con tuoni e fulmini che squarciavano il cielo nero; in strada non c’era anima viva, eccezion fatta per un cane in cerca di riparo: le condizioni ideali per il nuovo colpo del terribile assassino solitario … naaaaa, non è proprio questa l’atmosfera del Giro da Paura, anzi! Di pauroso questa competizione ha solo il nome; per il resto, allegria, divertimento, risate, musica e, naturalmente, tanta buona corsa!

Sono proprio questi gli ingredienti dello sprintoso appuntamento sportivo che sabato 16 maggio animerà l’Idroscalo di Milano. Alla regia di questa gara da tramonto sul mare dei milanesi – così viene definito l’Idroscalo, ndr-, l’Atletica da Paura che anche quest’anno si avvale del prezioso supporto del Comando Prima Regione Aerea dell’Aeronautica di Milano. Come per la passata edizione, il centro nevralgico della manifestazione sarà infatti lo Sporting dell’Idroscalo, dove gli iscritti alla competizione troveranno area accoglienza, segreteria, servizi, ristoro, e, ovviamente, partenza e arrivo.

Il pomeriggio prenderà il via alle 18.30 con la gara dei più piccoli: 600 mt per i bimbi fino a 10 anni; distanza doppia per i più grandicelli – fino a 14 anni. Per tutti loro, iscrizione gratuita con medaglia a ricordo della partecipazione, e sorpresa al traguardo.

Alle 19.00 i riflettori si accenderanno sulla nona edizione del Giro da Paura, quinta delle undici tappe del Circuito CorriMilano: un giro unico di 6.300 mt con partenza sul percorso vita dell’Idroscalo e arrivo nel Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare.

Quello della nostra gara è un tracciato piatto e veloce intorno al mare di Milano, ma non per questo facile e privo di insidie: curve a gomito, un piccolo strappo e un chilometro di sterrato cercheranno di mettere paura ai nostri indomiti atleti!”, le parole di Daniele Bonesini, patron della società organizzatrice. Un Daniele Bonesini euforico, pronto a rimboccarsi le maniche e contento di quanto fatto in questi anni. “Il numero degli iscritti è in continua crescita, e già nella passata edizione abbiamo sfiorato i mille partenti. Il nostro punto di forza è senza dubbio il divertimento: siamo proprio noi dell’organizzazione i primi a divertirci, e il nostro spirito viene percepito da tutti. È vero, è e rimane una gara seria; ma fin dal nome della manifestazione si capisce che l’allegria ne è una componente altrettanto importante. Basta poi pensare alla nostra maglia da paura: lo zombie dello scorso anno è stato molto apprezzato; e anche quella che stanno ideando i nostri grafici per questa edizizione andrà a ruba!

Non resta quindi che iscriversi a questa serata di sport e divertimento collegandosi al sito di OTC srl (www.otc-srl.it) o recandosi da Koala Sport in via dei Gracchi 26 a Milano.

Coraggio, non aver paura: il Giro da Paura aspetta proprio te!

 

Chiara Franzetti

Ufficio Stampa Giro da Paura

News Reporter
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi