Lampre-Merida, Giro dei Paesi Baschi: ancora un’ottima prova complessiva
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Corsa su due fronti per la Lampre-Merida (in foto Bettini) nella 5^tappa del Giro dei Paesi Baschi, la Eibar-Aia di 155,5 km.

Il ds Marzano ha seguito Conti e Bono nella fuga di giornata, un’azione nata nella prima parte del percorso che ha portato in avanscoperta un gruppo di ben 31 atleti: buona la collaborazione tra i fuggitivi in un attacco ben assortito che ha portato il basco Landa a cogliere il successo di tappa. Bono ha perso contatto dalla testa della corsa sul primo passaggio sull’impegnativo Alto de Aia (-18,3 km al traguardo), mentre Conti è stato riassorbito dal gruppo a meno di 10 km dall’arrivo.

Il secondo fronte per la formazione blu-fucsia-verde è stato quello del plotone, presidiato dal ds Mauduit. Bel lavoro della LAMPRE-MERIDA in appoggio a Rui Costa, con il portoghese determinato in entrambi i passaggi sull’Alto de Aia. Il capitano blu-fucsia-verde ha tagliato il traguardo in 18^posizione a 1’14” dal vincitore e a soli 18″ dal leader della corsa Henao.

Rui Costa si presenta alla prova della cronometro finale (Aia-Aia, 18,3 km) partendo dalla 12^posizione, a 44″ da Henao e a soli 8″ dal 10° posto di Pinot. Questo il quadro sulle possibilità di Rui Costa per la crono conclusiva tracciato dal ds Marzano:

“Oggi Rui ha dato un’altra buona dimostrazione della sua grinta e delle sue qualità, pur non essendo il terreno completamente a lui adatto. I giochi per la classifica generale sono ancora aperti, con tanti corridori racchiusi in pochi secondi. La cronometro finale ha un percorso particolare: partenza e 9 km in discesa da interpretare senza sbavature, poi due passaggi sullo strappo finale verso Aia percorso anche oggi. E’ su questi due strappi che si farà la differenza. I corridori in lotta con Rui per entrare nelle prime 10 posizioni sono ottimi specialisti delle prove contro il tempo, ma anche il nostro capitano ha le sue grandi qualità”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Landa 4h06’01”
2- Wellens 3″
3- Danielson 16″
4- Taaramae 28″
5- Gallopin 38″
18- Rui Costa 1’14”
28- Polanc 2’18”, 35- Serpa 2’50”, 59- Ulissi 4’41”, 61- Conti 5’01”, 75- Bono 8’53”, 94- Mario Costa 11’20”, 107- Plaza 12’08”

CLASSIFICA GENERALE
1- Henao 21h20’48”
2- Rodriguez s.t.
3- Yates 7″
4- Quintana 12″
5- Scarponi 22″
12- Rui Costa 44″

 

Ufficio Stampa Lampre-Merida

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi