Milan Ladies

Un cammino trionfale quello delle Milan Ladies nel campionato di Serie C: 71 punti, 720 minuti di imbattibilità, miglior difesa. Il risultato finale non poteva che essere la promozione in serie B!

Milan Ladies galattiche, per Mr. Cincotta una consacrazione. Lo scorso anno vinsero il girone di ritorno con 24 PUNTI, quest’anno vincono ancora le ladies, ma con 71 PUNTI (34 all’andata e 37 al ritorno), trionfano e volano in B.

Il minuto 81′ è quello della svolta, Rotella vola alla sua sinistra superandosi in volo sul ravvicinato tentativo di Cremaschini. Deviazione vincente che preserva il risultato sullo 0-1, con rete di Postiglione su schema da calcio d’angolo. La gara è  stata durissima poiché  il pieve è una formazione fortissima.

Dell’Agostino,  Tomassone  e Lancini sono imprecise sotto porta ed il Milan fatica a sbloccare il risultato. Dal cross di Lancini  c’è  poi la svolta, inserimento di Postiglione e rete del campionato.

La ripresa vede il Milan difendere a oltranza con grande affanno verso un avversario mai domo, centrando al 90 minuto una promozione  storica, vinta e conquistata contro mille avversità.

Mister Cincotta plaude pubblicamente le sue ragazze ed il suo staff, ringraziando il club: “Alla fine del girone di andata avevamo 7 punti di ritardo da Riozzese e 4 dalla Fiammamonza. Oggi le abbiamo messe tutte dietro. Ringrazio le ragazze che hanno lavorato in maniera “matta e disperatissima”, Cercando sempre ogni dettaglio. Mi congratulo con Stefano,  un  valore aggiunto  insostituibile  e prezioso, il nucleo delle nostre videoanalisi. Plaudo  i dirigenti Pigatto e Bolchini, con la loro competenza hanno conquistato  tanti punti invisibili ma pesanti. Infine un grazie  al club che ha creduto in me. 71 punti, la miglior difesa, il record di imbattibilita’ sono numeri e fatti, non servono parole. Complimenti comunque ai nostri avversari, è  stato un duello estenuante punto su punto per molte giornate”.

Pieve 010 – Milan Ladies: 0-1

Formazione Milan Ladies: Rotella Pizzarotti Cereda Canessa Borgatta Cuneo Lancini Postiglione Tomassone  Bruno Dell’Agostino.

Marcatrice: 31′ Postiglione

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.