Cessione Milan: la verità di Bee Taechaubol

Il nuovo socio thailandese del Milan Bee Taechaubol ha parlato in esclusiva ad Alessandro Alciato per Sky Sport24 HD.

Mister Bee e il Milan.

Abbiamo definito come sarà la struttura dell’accordo, ma ci sono ancora un po’ di dettagli da perfezionare. Lavoreremo per sistemare tutto e chiudere presto la trattativa.

Siamo in contatto da diversi mesi, continueremo a parlare e lo faranno anche i nostri collaboratori.

Quando pensate di chiudere la trattativa?

Ci stiamo lavorando, non posso ancora dirlo con certezza, ma spero entro poche settimane.

Stiamo parlando di acquistare il 49% del Milan o il 51%? Perché è una questione fondamentale.

49 o 51? Questo non posso dirlo.

Perché il Milan?

Perché il Milan è la squadra migliore, sono cresciuto guardando le partite del Milan, per me è la squadra più prestigiosa, con il nome più importante da esportare nel resto del mondo.

Qual è l’obiettivo per la squadra dei prossimi anni?

L’obiettivo è vincere. Vincere la Serie A e poi la Champions League.

Può parlarci degli investitori e dei suoi partners nell’affare?

Sugli investitori e i partners non posso dire nulla.

Riguardo al management, Barbara Berlusconi e Galliani rimarranno al loro posto?

Barbara Berlusconi e Galliani? Non posso dire nulla. Sono sempre state delle persone chiave per il club, la famiglia Berlusconi è sempre stata importante per il club e lo sarà ancora.

Cosa ne pensa dell’incontro di stamattina con Silvio Berlusconi?

L’incontro di oggi è andato molto bene. Berlusconi è una grande persona, molto comprensiva. Anche io ho capito come sia importante per lui il Milan. Stiamo lavorando, troveremo una conclusione molto presto.

Può dirci qualcosa di Nelio Lucas e del suo ruolo nella trattativa?

Nelio Lucas è un buon amico, ma non ha nessun ruolo in questo accordo, nel Milan. È mio amico, mi sostiene, anche questa volta.

È vero che potrete spendere cento milioni di euro per il mercato?

Cento milioni di euro per il mercato? Non posso commentare.

Qual è il suo giocatore preferito del Milan del passato?

Van Basten.

Maldini?

Certo, anche lui.

Ci sarà un futuro per Maldini nel Milan?

Faremo il meglio per il club e il meglio per i tifosi.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi