Dejan Stankovic: Champions, la Juve come l’Inter nel 2010

Dejan Stankovic ha espresso le sue previsioni sulla finale di Champions League tra Juventus e Barc ellona e il suo punto di vista come giocatore e coach in un’intervista con Top Eleven, il gioco manageriale più diffuso al mondo.

 

 

“La Juventus mi ha sorpreso, ricordandomi l’impresa del 2010 dell’Inter, quando riuscimmo a entrare in finale con l’ultima partita. Con grande coraggio, cuore e determinazione la Juve ce l’ha fatta.”, ha dichiarato Stankovic, che ha anche sottolineato come per molti giocatori, quali Pirlo, Buffon, Barzagli, Chiellini e Bonucci, sia l’ultima possibilità di vincere il trofeo più importante per i club, una situazione simile a quella in cui si trovò lui stesso, insieme a Cambiasso, Samuel e altri, quando giocavano nell’Inter.

Stankovic ha proseguito commentando come sia importante il “fantastico trio davanti” di cui tutti parlano, ma allo stesso tempo di come siano fondamentali anche il centro campo e la difesa. “Sarà una grande finale e non penso che vincere sarà così facile per il Barcellona. Mi aspetto una partita molto combattuta e molto tattica, ma con pochi goal. Sarà uno spettacolo appassionante per tutti quelli che amano il calcio e la strategia”, ha commentato.

QUI L’INTERVISTA COMPLETA

 

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi