Zlatan Ibrahimovic

C’era molta attesa per la conferenza stampa prepartita della nazionale svedese, impegnata nelle qualificazioni agli Europei 2016 contro la contro il Montenegro. L’attesa era tutta per sentire le parole di Zlatan Ibrahimovic in merito alle voci che lo vorrebbero di ritorno in Italia per vestire la maglia del Milan.

Non c’è nulla di vero nelle voci che mi vedrebbero al Milan. Ho un anno di contratto col Psg e voglio rispettarlo. Non credo che andrò via, abbiamo vinto tutto. Non capisco come possano venire fuori certe voci. Da quando ho lasciato il Milan ho parlato con Galliani, ma questo non significa niente. Poi si sa, nel calcio tutto può accadere… Per me non è importante giocare la Champions, ma giocare in un club che mi piace, e in questo momento gioco in un club che mi piace. E in più gioco anche la Champions“.

 

Sul rapporto con Galliani Ibra ha poi aggiunto: “Parlo spesso con lui. Dopo che ho lasciato il Milan, per un po’ non si siamo parlati, ma poi abbiamo riallacciato i rapporti”.

L’amministratore delegato rossonero è quindi sempre in contatto col fuoriclasse svedese e chissà che le nuovi iniezioni di capitali in arrivo nel club di via Aldo Rossi non facciano cambiare idea a Ibra.

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.