jovetic

Nel post partita di Carpi-Inter, l’attaccante montenegrino Stevan Jovetic ha commentato a Sky la sua doppietta che ha dato i tre punti ai nerazzurri.

Tre gol e sei punti

E’ sempre tutto merito della squadra. Io sono ovviamente felice perché faccio l’attaccante e segnare è importante per me, però non l’avrei fatto senza l’aiuto dei miei compagni. La cosa importante sono i punti, quelli contano. Siamo felici di aver iniziato bene e dopo la sosta penseremo al derby.

Ti aspettavi un tuo impatto così prepotente con l’Inter?

Forse non mi aspettavo così bene, però bene sì, perché avevo lavorato bene anche al Manchester City. Ero pieno di rabbia e lo sono ancora, voglio dimostrarlo sul campo e basta.

Domani Eder potrebbe essere un tuo compagno di squadra?

Stasera ha fatto un gol pazzesco, sarei felice se lui arrivasse all’Inter.

Qual è la tua posizione ideale in campo?

Sono sicuro che Mancini troverà a tutti il posto giusto e tutti saremo contenti. Mi piace giocare più vicino alla porta perché così sono più decisivo, però poi deciderà lui.

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.