Bollate Baseball sugli scudi: l’intervista a David Sheldon
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Quest’anno il Bollate Baseball ha vinto la Serie A federale, ecco qui l’intervista al manager David Sheldon sull’annata.

Andrea Cristiano e Francesco banfi nel derby Milano Baseball – Bollate Baseball

Il coach, ai microfoni di Milanosportiva.com: “Sono tre anni che arriviamo a vincere il nostro girone, finalmente quest’anno siamo riusciti a centrare l’obiettivo – le sue prime parole – ho sempre fatto il manager a Bollate, non so come sia farlo in una grande città; il nostro è uno sport minore e non sei riconosciuto come uno del calcio, l’unico sport che conta in Italia. Io ho trascorso qui 25 anni, una lunga carriera in IBL, la gente che conosce il baseball mi conosce, ma per gli altri sono uno sconosciuto”.

Bollate Baseball

Vittoria, per un Bollate Baseball composto integralmente da dilettanti: “Abbiamo un roster di 20, tutti dilettanti – prosegue David Sheldon – se mai ci sono quelli che fanno strada e quindi hanno un rimborso, ma di certo nessuno vive solo di questo a questo livello. Comunque anche dopo 15-20 stagioni non sei apposto economicamente”.

A Bollate, poi, manca anche il pubblico: “Durante i playoff c’è stata un po’ di gente in più, ma il problema è che non ci sono le tribune, è scomodo per vedere una partita – prosegue Sheldon – dipende dal Comune, ma non entro in questioni politiche”. Quale futuro per il Baseball Bollate e David Sheldon? “Per ora festeggiamo e ci godiamo questo momento, poi penseremo al futuro; tanti di questi ragazzi da quattro anni hanno avuto una grande crescita, godiamo la fatica e la sofferenza messa in campo”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi