Ippodromo di San Siro, Premio Vittorio Di Capua: ecco chi ha vinto
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sette anni, tedesco, manto baio: Red Dubawi, con il fantino Andreas Suborics, ha vinto a sorpresa il Premio Vittorio Di Capua, corsa di Gruppo 1 disputata oggi pomeriggio all’ippodromo di San Siro a Milano. Arrivo appassionante, con quasi tutti i purosangue in gruppo: tutto si è deciso negli ultimi 80 metri, con l’italiano Kaspersky, tra i favoriti della vigilia, che aveva condotto in testa tutta la retta d’arrivo preferendo un percorso nella parte più interno della pista. Ma alla fine lo sforzo richiesto a Kaspersky è risultato eccessivo e gli inseguitori – che avevano invece seguito la parte centrale del tracciato – sono riusciti a riprenderlo e superarlo.

Negli ultimi metri di corsa, Red Dubawi è scattato in avanti e ha rapidamente preso la testa, posizione tenuta fino al traguardo; alle sue spalle, il francese Bookrunner e un altro italiano, Circus Couture, hanno provato a recuperare terreno ma alla fine si sono fermati al secondo e al terzo posto. Kaspersky è arrivato quarto, davanti a Mind That Boy, francese supplementato (iscritto all’ultimo momento) e che forse ha corso al di sotto delle aspettative della sua scuderia.

“Valutando la forza e l’esperienza di Red Dubawi, ma anche la sua età – ha dichiarato il fantino Andreas Suborics – eravamo fiduciosi nel puntare a un piazzamento, poi è venuta fuori una bella corsa, Red Dubawi ha risposto bene soprattutto nella parte conclusiva”.

Il purosangue tedesco ha disputato oggi la prima corsa in Italia della sua carriera.

Sempre oggi pomeriggio a San Siro si è disputato il Premio Elena e Sergio Cumani, corsa di Gruppo 3, tradizionale appuntamento sui 1.600 metri per sole femmine di tre anni e oltre: ancora una vittoria tedesca, con Victoria Regina che ha battuto la francese Malka e l’italiana Reset In Blue.

Tra gli oltre 3.300 gli spettatori presenti a San Siro, la Società Trenno, che gestisce gli ippodromi di Milano, ha assegnato alcuni premi agli ospiti più eleganti, scelti tra coloro che avevano rispettato l’invito a indossare un capo di abbigliamento o un accessorio verde, colore distintivo del Premio Di Capua. Il premio per la coppia più elegante è stato assegnato ai signori Betty e Mauro Quercioli, quello per la coppia giovane ai signori Camilla Falagiani e Luca Caminiti (quest’ultimo è un gentleman, fantino non professionista). Il “Premio Eleganza” è stato vinto dalla signora Rosalind Hunter.

Ospite di San Siro Gianfranco Dettori, storico fantino padre di “Frankie”, che ha firmato un sottosella con il “n. 1” a significare i suoi grandi trascorsi di vittorie. Anche Andreas Suborics ha firmato il suo sottosella, utilizzato in corsa di Red Dubawi: entrambi i sottosella sono stati poi regalati al pubblico di San Siro che affollava il palco delle premiazioni.

La prima corsa della giornata è stata dedicata all’ippodromo Iffezheim di Baden-Baden, in Germania, dove è presente un club di appassionati di ippica, i cui componenti sono soliti visitare i principali ippodromi europei: oggi una delegazione del club era presente a San Siro.

 

Ufficio Stampa Ippodromo di San Siro

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi