Gli uomini Lampre-Merida per Tre Valli Varesine, Milano-Torino e Gran Piemonte
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Dopo il Mondiale di Richmond, il grande ciclismo si sposta in Italia, per tre giorni di competizioni dal sapore storico nelle quali la Lampre-Merida cercherà di mantenere il grande livello qualitativo che ha contraddistinto la propria stagione.

La formazione del team manager Brent Copeland parteciperà alla Tre Valli Varesine (mercoledì 30 settembre), alla Milano-Torino (giovedì 1 ottobre) e alla Gran Piemonte (venerdì 2 ottobre).

Questi i corridori a disposizione del ds Marco Marzano, in ammiraglia per tutte e tre le corse:
Tre Valli Varesine (30 settembre): Matteo Bono, Mattia Cattaneo, Valerio Conti, Chun Kai Feng, Ilia Koshevoy, Jan Polanc, Xu Gang ed Edward Ravasi (stagista).
Milano-Torino (1 ottobre): Matteo Bono, Mattia Cattaneo, Valerio Conti, Chun Kai Feng, Ilia Koshevoy, Sacha Modolo, Xu Gang e Filippo Ganna, quest’ultimo all’esordio come stagista con la Lampre-Merida.
Gran Piemonte (2 ottobre): Davide Cimolai, Kristijan Durasek, Chun Kai Feng, Sacha Modolo, Manuele Mori, Jan Polanc, Diego Ulissi, Xu Gang.

Lo staff operativo sarà composto dall’autista Bozzolo, dal Dottor Guardascione, dai massaggiatori Capelli, Della Torre e Napolitano e dai meccanici Bortoluzzo e Romanò.

Il ds Marzano ha così inquadrato tatticamente i tre appuntamenti: “Affronteremo la Tre Valli Varesine con uno spirito propositivo, cercando di tenere sott’occhio tutte le eventuali fughe per verificare se possano essere azioni interessanti: in questo caso, dovremo essere pronti ad andare anche noi in avanscoperta. I nostri atleti più adatti per il finale possono essere Valerio Conti e Jan Polanc, entrambi giovani di talento e in grado di unire una buona resistenza a un discreto spunto veloce. Per quanto riguarda la Milano-Torino, il finale sul Colle di Superga rappresenta il consueto affascinante stimolo per tutti i corridori: Koshevoy e Conti hanno le qualità per cercare di coltivare ambizioni personali. Sarà interessante valutare l’apporto di Cattaneo, del sempre affidabile Bono e del debuttante Ganna. Il Gran Piemonte darà maggiori opportunità ai velocisti e noi saremo pronti con Cimolai e Modolo, sempre considerando la possibilità di unirsi alle fughe dei giornata. Anche Ulissi sarà al via, in cerca di riscontri in vista de Il Lombardia“.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi