Lo sport per disabili incanta gli alunni dei Licei sportivi a Milano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il paralimpismo ha conquistato i 600 studenti dei Licei ad indirizzo sportivo lombardi che venerdì 25 novembre hanno partecipato alla mattinata di grande sport andata in scena in piazza Città della Lombardia a Milano. L’evento rientrava nel progetto speciale “Col CIP a scuola c’è sport… EXPOrt”, ideato dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese – in collaborazione con il CIP Lombardia – e finanziato da Regione Lombardia e Fondazione Paralimpica.

Un’iniziativa portata avanti dalla Professoressa Linda Casalini e finalizzata all’incremento della partecipazione dei giovani disabili alle iniziative sportive, alla sensibilizzazione della popolazione scolastica alle tematiche dell’inclusione e delle pari opportunità e all’ampliamento dell’offerta di attività sportive integrate, grazie al contributo di docenti informati.

Gli alunni hanno avuto l’occasione non solo di vedere in azione gli atleti paralimpici, ma pure di cimentarsi nelle varie discipline proposte: calcio balilla, tennis tavolo, squash, basket, arrampicata sportiva, vela, scherma, showdown, distensione su panca, sci di fondo, badminton, squash, golf e dog agility. I ragazzi, il cui approccio è stato molto positivo, hanno fatto la fila per sedersi sulle carrozzine, tirare di scherma o giocare a basket, così come per farsi bendare e provare lo showdown.

La pallacanestro è risultata una delle attività più apprezzate, anche grazie alla presenza di testimonial d’eccezione. Si sono esibiti sette giocatori di serie A, rappresentanti della UnipolSai Briantea 84 Cantù e della Cimberio Handicap Sport Varese.

La mattinata paralimpica è stata uno dei momenti clou della kermesse “Sport e Montagna in Piazza”, tre giorni organizzata da Regione Lombardia nell’avveniristica piazza che ne ospita la sede. Il Governatore Roberto Maroni ha fatto gli onori di casa e s’è cimentato nello showdown, guidato da Pierangelo Santelli, presidente del CIP Lombardia. Ha partecipato pure Antonio Rossi, Assessore regionale Sport e Giovani.

Il progetto “Col CIP a scuola c’è sport… EXPOrt” non conosce pause e s’è già trasferito a Pavia. Oggi (lunedì 28 settembre) e domani è in programma all’IIS “A. Volta” di via Abbiategrasso un corso di formazione per docenti di educazione fisica e insegnanti di sostegno, che si propone di approfondire la conoscenza delle attività fisiche adattate per le persone con disabilità. Dalle 15.30 alle 17.30 di entrambe le giornate ci sarà spazio sia per la teoria in aula, sia per la pratica in palestra. L’evento è organizzato con la collaborazione di Ufficio Scolastico Territoriale, CONI e CIP provinciali pavesi. Il corso è gratuito grazie al contributo di Regione Lombardia – Assessorato Sport e Giovani.

Ufficio Stampa CIP Lombardia

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi