Kick Off c5, finalmente è Serie A Elite: la prima è col Sinnai
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Domenica 4 ottobre, ore 16: Kick Off c5 vs Ichnusa Sinnai. E’ per questo momento che, a San Donato, si suda dall’ormai sbiadito 18 di agosto. Per essere pronte, per iniziare con il piede giusto la prima stagione in Serie A Elite, per riscattare l’1-2 della scorsa regular season. Un appuntamento importante ed atteso con entusiasmo, come si conviene a qualsiasi inizio di stagione. Riccardo Russo e le sue all-blacks hanno lavorato duramente per riprendersi quanto lasciato per strada durante la passata stagione, tra final Eight di coppa e play-off scudetto.

I segnali arrivati da Torre Boldone, palcoscenico dell’ultimo test precampionato, sono più che incoraggianti: per quasi dieci minuti di gioco la porta della debuttante (abile ed arruolata dopo le settimane di riposo precauzionale) Daniela Ribeiro è rimasta inviolata al cospetto della formazione maschile di Serie B nazionale del Bergamo C5. Una prestazione brillante, impreziosita dal rigore di Federica Belli e dal tocco sotto porta di Chiara Zambelli a fissare il risultato finale sul 13-2 per i padroni di casa.

Adesso però si gioca per i tre punti, le prove sono finite: come accennato in apertura durante la passata stagione le sarde inflissero alle all-blacks l’unica sconfitta patita durante la regular season, complice una notevole serie di interventi da parte di Daniela Ribeiro che rivivrà l’incontro indossando una maglia diversa. Il club sardo ha fortemente caratterizzato il mercato estivo con l’acquisto stellare di Vanessa Pereira, una delle migliori giocatrici del mondo. Altrettanto importante il ritorno in panchina di Mario Mura: un nome che non ha bisogno di presentazioni nel futsal italiano. A completare il quadro gli innesti dell’ex Elmas Anna Congiu ed il ritorno di Roberta Orgiu, nonché i tesseramenti di Nainggolan, Atzori ed Agos.

Ingresso gratuito, come da tradizione, al palazzetto dello sport di San Donato (via Caviaga 4): c’è una nuova stagione da vivere, traguardi ambiziosi da raggiungere insieme.

Riccardo Russo: l’attenzione sarà la chiave

Come da tradizione Riccardo Russo non lesina entusiasmo nè carica sportiva, pronto a dare il via alla tredicesima stagione alla guida del Kick Off c5. Una rosa confermata pressochè in blocco, impreziosita dagli innesti di Ribeiro, Demarchi e Bandolin, è la fotografia della fiducia che il coach milanese ripone nelle sue all-blacks. Ad una condizione: evitare gli errori del passato: “la chiave sarà l’attenzione ai minimi dettagli, da mettere in campo e fuori. Se nella passata stagione abbiamo vinto delle gare senza giocare al massimo, è bene capire che in questo girone di Elite da 8 squadre di altissimo livello questo non succederà più. Ogni errore lo pagheremo a caro prezzo, ho cercato di far capire alle ragazze che non possiamo più permetterci atteggiamenti sbagliati e superficialità nell’affrontare un torneo del genere: mi aspetto delle risposte da loro in questo senso.”

Un mese e mezzo di preparazione volge al termine, questo il bilancio di Russo. “Abbiamo lavorato bene, dal punto di vista fisico abbiamo “spinto meno” rispetto all’anno scorso per evitare infortuni e partenze ritardate.Tatticamente ho portato avanti il lavoro effettuato nella seconda parte della scorsa stagione, le ragazze sono arrivate a buon punto: tutto è pronto per domenica”.

I nuovi arrivi, il Sinnai domenica. “Con Daniela Ribeiro abbiamo ulteriormente rinforzato un reparto che offriva già grandi garanzie con Zacchetti e Pagliarulo: direi che abbiamo chiuso ancor di più la nostra porta. Valentina Demarchi sta crescendo insieme a noi, senza affrettare i tempi potrà inserirsi egregiamente così come Lucia Bandolin che dovrà recuperare la miglior condizione e poi sarà una valida opzione in più per la nostra rosa. Domenica è un’incognita, come sempre ad inizio stagione è difficile conoscere il reale valore delle avversarie: vogliamo partire nel modo giusto, sperando di avere in questa stagione un pubblico adeguato alla nuova categoria. Abbiamo lavorato molto  anche sull’immagine del club, è tempo di avere dei risultati.

Carol Pesenti: siamo pronte

La stagione del rilancio. Il lavoro estivo di Carol Pesenti è stato ben diverso da quello di molte compagne di squadra: una preparazione quasi mai interrotta per tornare sugli standard che competono al pivot gaucho. Forte voglia di riscatto e di ricominciare. “Penso che siamo pronte. Dopo una lunga preparazione ed alcune amichevoli è il momento di giocare per i tre punti: non abbiamo ancora un’idea precisa delle avversarie che avremo di fronte ma dobbiamo avere ben definiti i nostri obiettivi, fare del nostro meglio per conseguirli. La squadra è quella dell’anno scorso con l’aggiunta di un portiere di grande esperienza come Ribeiro che, insieme a Pagliarulo e Zacchetti, metterà al sicuro la nostra porta. Ritengo positivi anche gli arrivi di Valentina Demarchi e Lucia Bandolin: sono sicuramente ancora giovani ma è la voglia di imparare a fare la differenza. Dove possiamo migliorare? Difficile individuare un aspetto in particolare: quello che conta è l’approccio, la voglia di giocare una finale ogni domenica come questo campionato ci costringerà a fare.

La nuova Pesenti. “Devo essere più veloce e tranquilla in campo! Continuare ad aiutare la squadra per vivere un’ottima annata tutti insieme.

Sofia Vieira: doppio pari in Spagna

L’ennesima convocazione di un punto fermo. Ma non è un dato scontato, è il frutto del lavoro. Sofia Vieira risponde ancora presente alla chiamata di Luís Conceição per la doppia amichevole contro la Spagna di Alicia Morel. Il computer di Rio Maior figura nello starting five del primo match disputato ad Almendralejo:  le lusitane agguantano il pari (2-2) a venticinque secondi dalla sirena finale. Medesimo risultato il giorno seguente a Calamonte. Due amichevoli che confermano il valore della selezione portoghese, nonchè quello dell’atleta del Kick Off c5 ora pronta a disputare la seconda stagione con i colori sandonatesi.

Il varo della Kick Off Futsal Academy

Il nome inizia a circolare tra scuole ed impianti sportivi di San Donato: la Kick Off Futsal Academy è ormai realtà. La prima decina di iscrizioni ha permesso al club di Riccardo Russo di avviare un progetto di fondamentale importanza  sul piano sociale oltre che sportivo. Radicarsi sul territorio provando anche a formare nuove giocatrici (la scuola di futsal è aperta a bambine/i tra i 6 ed i 13 anni) che possano un giorno indossare la maglia delle all-blacks.

Con il primo appuntamento di martedì 29 settembre la società sandonatese ha scritto dunque una nuova pagina della propria storia: le iscrizioni restano aperte per i prossimi mesi con il chiaro intento di “arruolare” altri piccoli amici per crescere e divertirsi con Sofia Vieira & C.

Sul sito ufficiale del club, nella sezione “Futsal Academy”, sono disponibili i moduli di iscrizione e tutte le info necessarie per mettersi in contatto con lo staff.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi