Serie A, 7a giornata: Milan e Inter, quote Bwin
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La settima giornata di Campionato di Serie A viene inaugurata sabato alle 18.00 dal Carpi che, con il nuovo tecnico Sannino, ospita al Braglia il Torino (1 a 3.25, X a 3.40, 2 a 2.25), incredibilmente terzo in classifica. In serata il derby tra Chievo e Hellas Verona (1 a 2.05, X a 3.40, 2 a 3.75), che vede un grande vantaggio dei clivensi rispetto alla pessima situazione degli scaligeri, privi di centravanti.

La domenica calcistica si apre alle 12.30 con Empoli – Sassuolo (1 a 2.70, X a 3.20, 2 a 2.75), con gli emiliani in grande spolvero a quota 12. Grande fascino a Marassi dove si incontrano Sampdoria e Inter (1 a 3.80, X a 3.40, 2 a 2.05), entrambe reduci da una sconfitta. Nel pomeriggio, allo stadio Friuli sfida tra Udinese e Genoa (1 a 2.45, X a 3.10, 2 a 3.10), entrambe a 6 punti. Alla stessa ora il Palermo accoglie una Roma (1 a 3.75, X a 3.50, 2 a 2.00) con infortuni record e convocazione in panchina per pochi uomini. Clamorosamente lo scontro con il più basso livello di punti è Juventus – Bologna (1 a 1.26, X a 6.00, 2 a 11.00), con i bianconeri forti della recente vittoria in Champions contro il Siviglia. All’Olimpico la Lazio, con i probabili ritorni di Candreva e Matri, sfida il Frosinone (1 a 1.28, X a 5.75, 2 a 10.50) e cerca la terza vittoria consecutiva.

Alle 20.45 si gioca Fiorentina – Atalanta (1 a 1.70, X a 4.00, 2 a 4.75), lo scontro con il più alto numero di punti complessivi: 26. I viola ritornano al Franchi con l’obiettivo di non lasciare avanzare gli orobici, reduci da una vittoria casalinga con la Doria. In contemporanea Milan – Napoli (1 a 2.90, X a 3.00, X a 2.70), l’ennesima ultima chance per i rossoneri che appaiono ai livelli della gestione Inzaghi. Entrambe le squadre arrivano allo scontro a quota 9, e chi perde si stacca ancora più gravemente dal centro classifica.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi