Club Italia femminile, campionato Serie A1 2015/2016: tutte le info sui biglietti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sono stati definiti i prezzi dei biglietti per assistere alle gare del Club Italia femminile, la rappresentativa della Federazione Italiana Pallavolo che nella prossima stagione parteciperà al campionato di Serie A1. La squadra azzurra, che riunisce i migliori talenti del volley giovanile italiano, giocherà come noto le gare interne al PalaYamamay di Busto Arsizio.

I biglietti saranno acquistabili in prevendita online su www.ticketone.it, nei punti vendita del circuito Ticketone e direttamente al Centro Pavesi FIPAV di Milano (via De Lemene 3), sede del Comitato Regionale della FIPAV:
I biglietti saranno disponibili in 4 diverse categorie di prezzo, così suddivise:
PARTERRE: 20 euro (ridotto a 12 euro per over 65 e bambini da 2 a 10 anni; gratis fino a 2 anni)
PRIMO ANELLO NUMERATO: 15 euro (ridotto a 10 euro per over 65 e bambini da 2 a 10 anni; gratis fino a 2 anni)
PRIMO ANELLO NON NUMERATO: 10 euro (ridotto a 10 euro per ragazzi da 6 a 14 anni; gratis fino a 6 anni)
SECONDO ANELLO: 4 euro (gratis fino a 6 anni).
Non sono previste tessere abbonamento.
Grazie alla collaborazione con la Futura Volley, tutti gli abbonati alla Unendo Yamamay Busto Arsizio potranno acquistare il biglietto a prezzo ridotto nei settori parterre, primo anello numerato e primo anello non numerato. La riduzione è valida soltanto per l’acquisto diretto in biglietteria o al Centro Pavesi, previa presentazione della tessera.
La prevendita dei biglietti per la prima gara casalinga di campionato, in programma domenica 1° novembre contro la Nordmeccanica Piacenza, sarà aperta online e nei punti vendita da giovedì 8 ottobre. Da lunedì 19 ottobre sarà invece possibile acquistare i biglietti anche al Centro Pavesi.
Per ulteriori informazioni contattare l’indirizzo clubitaliafemminile@gmail.com.
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi