Lampre-Merida al Abu Dhabi Tour: partita la prima edizione
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il sole e i velocisti hanno monopolizzato la scena della frazione inaugurale della prima edizione dell’Abu Dhabi Tour, suggestiva corsa alla quale la Lampre-Merida si è presentata con una formazione composta da Cimolai, Mario Costa, Modolo, Mori, Ulissi e Xu Gang.

Partenza in pieno deserto, da Qasr al Sarab, e arrivo, dopo 160 km in un paesaggio fatto di dune di sabbia (foto Bettini), a Madinat Zayed, per una volata di gruppo. Durante la tappa, spazio all’attacco di 6 corridori, ben controllato dal plotone, poi sortita negli ultimi chilometri di gara di Chtioui, ripreso a 1 km dall’arrivo.

Per lo sprint finale, la Lampre-Merida ha attivato un pesce pilota di livello come Davide Cimolai, il quale ha portato il velocista designato, Sacha Modolo, nelle posizioni di prima fila quando mancavano 700 metri all’arrivo. Il vincitore di due tappe al Giro d’Italia 2015 ha perso però posizioni nell’ultima curva a destra che immetteva sul rettilineo finale di 500 metri, non riuscendo a recuperare, visto il gran numero di atleti lanciati nello sprint, e rinunciando a proseguire nell’azione.

Successo di Guardini su Boonen e Bennati, per la Lampre-Merida 35° posto di Diego Ulissi.

Tappa suggestiva per la sua particolarità, con una prima parte tra le ondulazioni delle dune del deserto e poi il lungo avvicinamento alla sede d’arrivo – ha commentato Marco Marzano – Il percorso non favoriva gli attaccanti e l’andamento di gara ha confermato le previsione: il gruppo ha avuto gioco facile nel controllare la fuga e concludere la gara allo sprint.
Cimolai ha lavorato con una buona intesa per Modolo, la volata non è stata però favorevole ai nostri colori: dobbiamo ripartire dall’insuccesso di oggi per dare il massimo nelle prossime tre tappe
“.

ORDINE D’ARRIVO
1- Guardini 4h21’11”
2- Boonen s.t.
3- Bennati s.t.
4- Palini s.t.
5- Canola s.t.
35- Ulissi s.t.
57- Mori s.t., 72- Modolo s.t., 74- Xu s.t., 89- Mario Costa 42″, 90- Cimolai s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Guardini 4h21’01”
2- Boonen 4″
3- Bennati 6″
4- Voss 7″
5- Mancebo s.t.
38- Ulissi 10″

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi