Beach Volley: dove giocare a Milano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La partita a beach volley tra amici è un must irrinunciabile per gli sportivi in vacanza. Ma per chi purtroppo è costretto a restare in città Milano offre la possibilità di poter giocare comunque a questo sport, ormai diventato popolarissimo. Il PalaUno con le sue quattro sedi è quello più frequentato. Qui si possono fare tutti gli sport, anche il beach volley naturalmente. Per tutti quelli che amano lo sport, per coloro che vogliono dilettarsi in avvincenti tornei e campionati amatoriali o semplicemente fare quattro tiri con amici e colleghi questo è uno dei complessi migliori. La sede dove poter giocare a beach volley è in L.go Balestra, 5, zona Lorenteggio (www.palauno.it).

A Milano troviamo anche il Quanta Club, che rappresenta uno dei principali centri per il beach volley a Milano. Per gli amanti della disciplina e per chi vuole avvicinarsi a questo sport ci sono 5 campi di sabbia dorata, la possibilità di giocare tutti i mesi dell’anno e un calendario di corsi per migliorare la tecnica. I corsi hanno l’obiettivo di avvicinare a questa disciplina olimpica tutte le persone che amano e desiderano allenarsi sulla sabbia. Sono divisi tra maschile, femminile,misto e in base alle categorie di gioco, in modo da creare gruppi omogenei che possano crescere insieme. Frequantato moltissimo da adolescenti che frequentano le scuole medie o superiori e magari si affacciano a questo sport in maniera più continua e seria a quell’età. Il complesso è situato in via Assietta 19 a Milano (www.quantaclub.it).

Oltre a questi troviamo anche l’A.S.D. Open Beach (www.openbeachvolley.it) che detiene strutture adibite al beach soccer in via Washington 33 e in via Lorenteggio 238, il Beach Volley Marconi (a Segrate, in via per Mirazzano 1, www.ipanemabeachvolley.it)il Centro Sportivo Mc2 di via Aldo Moro 1 a Buccinasco (www.mc2sportway.it), e l’Ipanema Beach Volley di viale Lombardia 17 a Monza (www.ipanemabeachvolley.it)

Uno sport estivo giocabile tutto l’anno, perchè che nei mesi invernali vengono coperti con palloni pressostatici che ne consentono l’utilizzo anche mentre fuori la temperatura meneghina scende sottozero e fa tremare i denti. Per sentirsi in estate tutto l’anno, per distrarsi dal grigio e dallo stress milanese, non c’è niente di meglio di una partitina a beach volley, magari a dicembre, quando fuori nevica.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi