Caronnese-Rapallo Bogliasco 1-0: il resoconto
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Vincere è l’unica cosa che conta. Così si diceva e così afferma all’ennesima occasione la Caronnese, prima forza assoluta del girone A di Serie D e con attualmente ben 7 lunghezze di vantaggio dal treno delle inseguitrici, favorita dal pareggio in trasferta della Lavagnese (1-1 col Borgosesia) che ora si ritrova affiancata da Sporting Bellinzago e Chieri.

UN DUELLO EQUILIBRATO – Sebbene il giocatore più glamour del Rapallo Bogliasco abbia giocato poco più di dieci minuti, quel Barwuah Enoch fratello minore di Balotelli, la prova odierna ha confermato la straordinaria compattezza del gruppo. Impegnato il portiere avversario sin nei primi dieci minuti, prima con Guidetti, poi con Federico Corno, recuperato in extremis, a provarci tra le fila degli avversari sono Gennaro Marasco e Toledo, ma i loro tentativi risultato improduttivi.

CI PENSA CORNO – Sfiorato il palo con Andrea Giudici, a termine di una bella serpentina, l’1-0 lo timbra Corno, caparbio nel piombare sul pallone servito in mezzo da Luca Giudici, scartare un difensore e infilare Giacomo Nava. Passato e superato l’intervallo, nel corso della ripresa Denis Mair prova a inventarsi una conclusione spettacolare dai 25 metri, che fa la barba al palo. Lo stesso centravanti si rende pericoloso al 15’ e al 18’, ma spedita la sfera, su angolo di Luca Guidetti, oltre la traversa nella prima circostanza, nella seconda trova la pronta respinta del numero uno rivale. Eccezion fatta per il tiro di Toledo dai 20 metri, facilmente bloccato, le ultime chance capitano a Corno e a Luca Giudici, senza che il punteggio si arrotondi.

CARONNESE: Del Frate, Testini, Giudici A., Arrigoni (90’ Raviotta), Caderzasi, Rudi, Barzotti (83’ Bonfante), Guidetti, Mair (71’ Galli), Corno, Giudici. A disp. Fabbricatore, De Spa, Gazzotti, Trionfo, Caon, Marinello. All. Zaffaroni.
RAPALLO BOGLIASCO: Nava, Benga Samba, Cinto, Labate, Giovanelli, Moresco (54’ Blaze), Toledo, Vagge (63’ Re), Marasco (79’ Barwuah), Lelj, Simeoni. A disp. Casapieri, De Feo, Sete, Masi, Picasso. All. Coppola.
RETE: 38’ Corno
ARBITRO: Giovanni Meloni di Carbonia
NOTE: Ammoniti Testini, Barzotti, Giudici L. per la Caronnese, Toledo, Benga Samba e Blaze per il Rapallo Bogliasco.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi