Inveruno-Lecco 4-2: la cronaca

Impresa dell’Inveruno, abile a ritrovare i tre punti in una delle giornate sulla carta più insidiose dell’intero campionato. I milanesi si sono dovuti infatti imbattere nel Lecco, sicura protagonista per le zone di alto rango sino agli ultimi scampoli di stagione.

UN APPROCCIO DETERMINATO – Tornato il mister Achille Mazzoleni, i padroni di casa mostrano una ritrovata cattiveria e dopo soli cinque giri di lancetta di orologio possono già esultare. Il merito, su un’azione avviata da un pallone recuperato, è di Andrea Repossi, che rifila, su servizio di Stefano Truzzi, un diagonale su cui Cristian Lazzarini mostra più di qualche incertezza. Al 12’ Andrea Lazzaro sottrae la sfera a Luca Baldo, ma a tu per tu col portiere avversario sciupa la possibilità del raddoppio.

LA GEMMA DI RIGONI – Il dominio territoriale non impedisce di subire il beffardo goal del pari, firmato dal tiro di prima intenzione di Luca Rigoni. Mazzoleni perde ancora una volta il controllo e viene allontanato dal direttore di gara. Dopodiché il ritmo cala di tono e sull’1-1 si rientra negli spogliatoi, complice la scarsa lucidità di Jonathan Broggini e Nicolò Crotti nei loro tentativi.

LEOTTA IMPRENDIBILE – La ripresa concede ancora soddisfazioni al pubblico di casa, grazie al vantaggio targato Edoardo Leotta che si invola verso la retroguardia nemica, salta il portiere e infila comodo comodo la palla in rete. Realizzazione tuttavia resa vana dall’incornata di Fabio Cardinio, su cross di Riccardo Barzaghi. Al 24’ Voltolini si deve superare sulle capocciata di França e, sulla susseguente azione d’angolo, di Davide De Angeli. Proprio qui il match ha la svolta, grazie alla doppietta firmata Leotta, ancora una volta scaltro nello sfruttare una retroguardia non impeccabile, come nel sigillo finale di Enrico Bernasconi.

INVERUNO (4-4-2): Voltolini; Marioli, Ciapellano, Botturi, Spadaccino; Repossi (40′ Bernasconi), Leotta, Lazzaro, Truzzi; Broggini (83′ Gaeta), Chessa (66′ Nava). A disp. Cavalli, Augliera, Moriggi, Rivaletto, Pesce, De Santis. All. Mazzoleni.
LECCO (4-3-3): Lazzarini; Barzaghi, De Angeli, Pergreffi, Bugno (75′ Joelson); Di Gioia, Baldo, Crotti (55′ Rigamonti); Rigoni, França, Cardinio. A disp. Perelli, Redaelli, Meyergue, Espinal, Vignali, Ramadan, Romano. All. De Paola.
RETI: 5’ Repossi, 19’ Rigoni, 51’ Leotta, 59’ Cardinio, 74’ Leotta, 81’ Bernasconi
ARBITRO: Michele Di Cairano di Ariano Irpino
NOTE: Espulso Mazzoleni al 20’. Ammoniti Lazzaro, Botturi e Spadaccino per l’Inveruno, Barzaghi e Di Gioia per il Lecco.

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi