Monza-Pontisola 2-0: l’incontro
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Riecco il Monza apparentemente perduto. Prima il 3-1 rifilato all’Olginatese, poi il secondo successo, ottenuto ai danni del Pontisola. Tre punti che fanno bene al morale, consentono di guardare con più fiducia le imminenti sfide e danno prova che tutto sommato del materiale buono c’è sempre stato, mancavano forse i giusti stimoli.

IL SOLITO CECCHINO SORAGNA – Al cospetto di un team in recente difficoltà, due sconfitte di fila e privo degli attaccanti Tommaso Lella e Gianluca Austoni, a cui si aggiunge dopo pochi scampoli di confronto Dario Mastrototaro, costretto a salutare il match dopo solo 8 minuti causa infortunio (rimpiazzato da Edoardo Mazzucotelli), i padroni di casa partono subito bene. Al 10’ Alessandro Vagge è già costretto a respingere la pericolosa conclusione di Davide Cattaneo, ma il forcing non termina qui, anzi, cresce sempre più in intensità col passare dei minuti. Il coronamento degli sforzi compiuti si manifesta al 34’, grazie al pallone servito da Manuel Romeo per Gianluca Soragna, di cui non si conoscerà il futuro, ma intanto si conferma un bomber come pochi in categoria.

D’ERRICO CHIUDE I CONTI – Gli ospiti mostrano il carattere e a creare qualche brivido è il talentuoso esterno Ferreira Pinto, anche se di nitide palle goal costruite non se ne assistono. Giunti al second,o tempo Jacopo Lonardi tenta gioia personale con un tentativo un po’ presuntuoso, che non centra lo specchio della porta. Delpiano però ha pianificato bene la partita e, chiuso il fortino difensivo, ha l’opportunità di chiudere le ostilità al 24’. L’intervento scomposto di Mazzucotelli in area ai danni di Andrea D’Errico permette di battere un calcio di rigore, neutralizzato con un riflesso felino da Vagge su Soragna. L’uomo in più è un ostacolo troppo grosso per i bergamaschi e il sigillo decisivo lo pone D’Errico su azione di contropiede.

MONZA (4-3-3): Cetrangolo; Sokoli, Molnar, Cattaneo, Cochis; Tripsa, Comentale, Romeo; D’Errico, Soragna (83′ Spampatti), Grandi (77′ Ientile). A disp. Radaelli, Perini, Roveda, Varola, Lombardi, Vettraino. All. Delpiano.
PONTISOLA (4-3-1-2): Vagge; Alborghetti (60′ Nardi), Lucenti, Meregalli, Pellegrinelli; Mastrototaro (8′ Mazzucotelli), Ruggeri, Lonardi; Pedrocchi; Ferreira Pinto, Signorelli (70′ Amelotti). A disp. Gherardi, Seminati, Bandini, Carrieri, Figoli, Capelli. All. Gaburro.
RETI: 34’ Soragna, 93’ D’Errico
ARBITRO: Bonaldo di Conegliano Veneto.
NOTE: Espulso Mazzucotelli al 60’. Ammoniti Romeo per il Monza, Lonardi e Pedrocchi per il Pontisola.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi