Sudtirol-Renate: la vigilia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Le ultime due settimane hanno certamente sorriso al Renate, a termine di un difficile avvio di campionato. Prima il 4-2 inferto alla Feralpi Salò, poi lo 0-0 casalingo al cospetto del Pavia, in una gara da cui sono arrivate ulteriori conferme importanti, specialmente dal pacchetto arretrato.

UNA TRADIZIONE RECENTE POSITIVA- Per la prima volta dall’inizio stagionale gli uomini di Michele Marcolini non sono infatti riusciti a trovare la via della rete, merito senza dubbio del solido fortino costruito dai nerazzurri, che nel prossimo turno (fischio d’inizio alle ore 18 per esigenze organizzative degli avversari) dovranno confermare i progressi sul campo del Sudtirol. Un confronto che nella tradizione recente ha sempre portato fortuna, ma sarà comunque necessaria una straordinaria applicazione, dinnanzi a una compagine che ha segnalato più di qualche problema davanti al pubblico amico (1 solo successo in 4 turni disputati).

RINCALZO DI LUSSO – Allenati da un tecnico dagli eccellenti trascorsi come Giovanni Stroppa, gli altoatesini vantano in Ettore Gliozzi la punta di diamante, già a segno in 4 occasioni in appena 3 incontri giocati da titolare, anche se è probabile il suo impiego dal primo minuto.

L’AZZURRO SCIACCA- Sempre indisponibili per la trasferta Paolo Valagussa, che dovrebbe risultare pienamente arruolabile nel test dinnanzi alla Cremonese, e Alessio Iovine, reduce da un’operazione per la ricostruzione del legamento collaterale del ginocchio e il cui rientro dovrebbe avvenire non prima di metà gennaio. Nessuna novità dunque rispetto alla formazione di sette giorni fa, incluso Giovanni Graziano, riproposto titolare data la convocazione di Giacomo Sciacca nella nazionale italiana under 20 per il torneo 4 nazioni.

TUTTI CONFERMATI – Il pacchetto arretrato sarà formato dal portiere Paolo Castelli e dai difensori Matteo Di Gennaro, Dario Teso e Ruggero Riva. Corsie esterne che verranno invece presidiate da Graziano e Marco Anghileri, con il compito di costruire la manovra affidato a Jacopo Scaccabarozzi, Andrea Malgrati e Marco Chimenti. Duo d’attacco Caleb Ekuban-Marco Valotti.

Sabato 14 novembre, ore 18
Stadio “Druso” di Bolzano

SUDTIROL (3-5-2): Miori; Mladen, Tagliani, Bassoli; Tait, Furlan, Bertoni, Fink, Cia; Tulli, Gliozzi. All. Stroppa.
RENATE (3-5-2): Castelli; Di Gennaro, Teso, Riva; Graziano, Scaccabarozzi, Malgrati, Chimenti, Anghileri; Ekuban, Valotti. All. Boldini.
ARBITRO: Matteo Marchetti di Ostia Lido

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi