Giana Erminio-Pro Patria: la vigilia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Giana Erminio riprende domani il suo cammino di Lega Pro. Avversaria attesa allo Stadio “Città di Gorgonzola” una Pro Patria reduce dal primo punto in campionato, ottenuto nel difficile test al cospetto della Reggiana.

LA COPPIA DELLE MERAVIGLIE – L’imminente impegno ricorda sulla carta quello di settimana scorsa agli uomini di Albé. Una compagine invischiata nei bassifondi della classifica e sempre più bisognoso di punti per guadagnarsi una speranza di risalita, quando da molti si viene dati per spacciati . Come nella trasferta bergamasca sul campo dell’Albinoleffe i grandi attesi risultano Andrea Gasbarroni e Salvatore Bruno che da quando fanno coppia ammattiscono ogni difesa che vi si pari innanzi. Un duetto ben assortito, vista la complementarietà fra i due elementi, riconfermati nello scacchiere di domani.

SOLERIO E AUGELLO SULLA SINISTRA – Chi mancherà è invece il difensore Tiziano Polenghi, costretto a scontare il turno di squalifica per somma di ammonizioni. Al suo pasto largo a Simone Bonalumi, di fianco ad Andrea Montesano. Ad alimentare poi il 4-4-2 i soliti Pablo Sanchez, Simone Perico e Matthias Solerio per quanto concerne il reparto arretrato. Tommaso Augello impiegato invece alto, chiamato a spingere sulle fasce insieme a Riccardo Rossini, nella speranza che i manovratori Daniele Pinto e Claudio Grauso siano ‘in palla’.

UNA TRATTATIVA SMENTITA – Gli ospiti, peggior attacco e difesa del torneo, non sono certamente aiutati dal fattore assenze. Vari i giocatori fermati da infortunio, un clima non di certo idilliaco surriscaldato ulteriormente dalle recenti voci che vogliono l’approdo di Mario Alberto Santana alla corte di Pala. Una mossa di mercato prontamente smentita dalla dirigenza, a cui comunque i tifosi chiedono l’intervento sul mercato, così da salvare una stagione apparentemente già rovinata.

Domenica 22 novembre, ore 15
Stadio “Città di Gorgonzola” di Gorgonzola

GIANA ERMINIO (4-4-2): Sanchez; Perico, Bonalumi, Montesano, Solerio; Rossini, Pinto, Grauso, Augello; Gasbarroni, Bruno. All. Albè.
PRO PATRIA (4-3-1-2): La Gorga; Zaro, Ferri, Pisani, Taino; Bastone, Coppola, Douglas; Possenti; Montini, Marra. All. Pala.
ARBITRO: Enzo Vesprini di Macerata

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi