Caronnese-Bra: le formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Test apparentemente agevole per la Caronnese, reduce dall’1-1 nel big match al cospetto della Lavagnese e chiamata ad affrontare fra poche ore al cospetto di un Bra che non ha molto da chiedere in ottica classifica.

INDIVIDUALITA’ ATTESE – Dodici i punti che dividono le due formazioni e, complice il fattore casalingo, gli uomini di Zaffaroni sono i grandi favoriti per strappare l’intera posta, anche se gli avversari cercheranno di capitalizzare la mancanza di pressioni. L’ottavo piazzamento garantisce infatti loro tranquillità e, tenuta presente l’imbattibilità dei rossoblù, si può sottolineare che non hanno praticamente nulla da perdere. Tanto da dimostrare invece, magari da quel trio d’attacco dove spicca il capocannoniere del girone, un Carlo Ferrario abile a realizzare già tredici reti e consapevole che superare la difesa guidata da Del Frate lo condurrebbe ulteriormente sotto le luci dei riflettori.

SPETTACOLO ATTESO –A discutere delle manovre offensive, Federico Corno e Denis Mair (ventitre marcature in due) lasciano ben sperare il pubblico amico, schierati nel 4-4-2, contraddistinto al solito dal ripiego di Matteo Barzotti. Malgrado rappresenti un ruolo non propriamente suo, il talento classe ’92 si è ambientato facilmente da esterno sinistro per un notevole sfoggio di maturità. A presidiare la corsia opposta Luca Giudici, mentre la cabina di regia verrà affidata al duetto Luca Guidetti-Giorgio Galli. A impostare da posizione arretrata Denis Caverzasi e Roberto Rudi, a cui daranno manforte i terzini Nicolò Guanziroli e Andrea Giudici.

GLI IMMINENTI IMPEGNI – La prova apre una settimana caratterizzata anche dalla Coppa Italia, col secondo turno previsto mercoledì sul campo del Seregno, preambolo alla trasferta di fronte all’Argentina del prossimo week-end.

Domenica 22 novembre, ore 14. 30
Stadio “Corso della Vittoria” di Caronno Pertusella
CARONNESE (4-4-2): Del Frate; Guanziroli, Caverzasi, Rudi, Giudici A.; Giudici L., Guidetti, Galli, Barzotti; Corno, Mair. All. Zaffaroni.
BRA (4-3-3): Diouf, Di Savino, Spera, Piscopo, Prizio; Mazzafera, Dimasi, Chiazzolino; Ferrario, De Peralta, Corteggiano. All. Gardano
ARBITRO: Thomas Miniutti di Maniago

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi