Ti piace questo articolo? Condividilo!

Lezione di calcio champagne firmata Caronnese. Annichilito nel pomeriggio di oggi il Bra per un 4-0 che non conosce repliche e conferma la leadership in classifica dei rossoblù.

PIU’ SEMPLICE DI QUANTO SPERATO – Il punteggio si sblocca subito, grazie al svelto tocco di Matteo Barzotti, a correggere l’incornata di Denis Caversasi su angolo di Luca Guidetti. Sempre lo stesso Barzotti apre l’azione del raddoppio, seguita dall’ottima intesa Guidetti-Corno che permette a Denis Mair di finire ancora una volta fra i marcatori. Guido Corteggiano (22’) cerca di dare speranza ai compagni, ma purtroppo per lui il tiro, deviato dalla retroguardia avversaria, centra in pieno la traversa. Negati un paio di goal a Federico Corno per fuorigioco, lo stesso bomber sfiora il palo al 35’, prologo ai tre interventi di Diouf sui tentativi di Guidetti, Matteo Arrigoni e Barzotti.

FESTA COLLETTIVA – La seconda frazione non si apre sullo stesso livello qualitativo, anche seAndrea  Ottonello prova a pescare il jolly tramite una cannonata da fuori area su cui Federico Del Frate risponde presente, così come sulla successiva incursione di Mario Erbini. Espulso Sardo per gli ospiti, il superlativo Barzotti scarica prima il pallone su Luca Giudici e sulla susseguente respinta del portiere si fa trovare pronto e realizza una meritata doppietta. Per il 4-0 si riconferma perealtro assistman, generoso nel servire un comodo pallone in mezzo, sfruttato facilmente da Corno.

CARONNESE (4-4-2): Del Frate; Testini, Caverzasi, Rudi, Giudici A.; Giudici L., Guidetti, Arrigoni (82’ Caon), Barzotti; Corno, Mair (73’ Tanas). A disp. Bourmila, De Spa, Gazzotti, Galli, Marinello, Bonfante, Raviotta. All. Zaffaroni.
BRA (4-4-2): Diouf; Di Savino, Spera, Bottasso, Prizio; Mazzafera, Coccolo (70’ De Peralta), Chiazzolino (55’ Ottonello), Erbini; Sardo, Corteggiano (82’ Di Stefano). A disp. Carli, Perrone, Massa, Cogerino, Dimasi, Roumadi. All. Gardano.
RETI: 2’ Barzotti, 19’ Mair, 76’ Barzotti, 84’ Corno
ARBITRO: Thomasi Miniutti di Maniago
NOTE: Espulso al 75’ Sardo. Ammoniti Giudici A. per la Caronnese, Di Savino e Chiazzolino per il Bra.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi