Seregno-Caronnese 1-0: secondo turno di Coppa Italia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sono scese nuovamente, nel secondo turno di Coppa Italia, Serie D, Seregno e Caronnese, impegno vinto di misura dai padroni di casa grazie al goal realizzato nel secondo tempo da Davide Bosio, a coronamento di una discreta prestazione.

UN LEGNO CLAMOROSO – Le squadre, scese in campo con numerose secondo opzioni, faticano inizialmente a rendersi protagoniste di azioni ispirate, anche se il pallino del gioco è prevalentemente in mano dei rossoblù, decisi a proseguire la striscia di imbattibilità di questa prima fetta stagionale. Rischiato sul fronte difensivo sul tentativo alto di Marco Gasparri, nell’immediato, sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, Simone Angioletti pecca di lucidità ed è costretto a rimediare in extremis sull’accorrente scaltro Matteo Barzotti. Al 29’ la clamorosa traversa targata Gasparri, direttamente da fuori area così come la pronta replica di Luca Giudici, su cui si fa trovare pronto Paolo Acerbis. Quando sono in corso gli ultimi scampoli della frazione Nicolò Gazzotti sciupa un brillante contropiede avviato dall’intesa Barzotti-Giudici.

TANTA ‘GARRA’ – Giunti alla ripresa, Bosio si rivela i più propositivi, abile a farsi trovare pronto sul servizio di Mattia Lacchini, ma non a centrare lo specchio della porta. L’attaccante affila gli artigli e, in duello calato di intensità, realizza il goal qualificazione quando ormai manca meno di un quarto d’ora, bravo a catapultarsi sulla conclusione di Alessandro Marchini e a trafiggere il portiere avversario. Il salvattaggio provvidenziale nei pressi della linea di Ivan Merli Sala (40′) su tiro-cross deviato di Luca Guidetti vale infine l’accesso ai sedicesimi del torneo al cospetto del Piacenza, già antagonista nel test di questa domenica valevole per il campionato.

SEREGNO (4-3-3): Acerbis, Fabiani (46’ Marchini), Venturi, Cavallini, Merli Sala, Angioletti, Gasparri (76’ Viganò), Lacchini, Bosio, Iori, Suleman (68’ Mauri). A disp. Dosoli, Capelli, Szekely, Testori, Capogna, Scapini. All. Cotroneo.
CARONNESE (4-4-2): Del Frate, Gazzotti, De Spa, Caon (54’ Guidetti), Caverzasi, Rudi, Tanas, Galli, Raviotta (64’ Bonfante), Barzotti, Giudici L. (73’ Corno). A disp. Bourmila, Testina, Trionfo, Arrigoni, Marinello, Giudici A.. All. Zaffaroni.
RETE: 72’ Bosio
ARBITRO: Vincenzo Adriano Catucci di Pesaro
NOTE: Ammonito Angioletti.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi