Zeiss: comfort e prestazioni con le nuove maschere da sci
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Le discipline invernali sanno essere un incredibile punto di richiamo per gli appassionati sportivi. Per affrontare al meglio le piste da sci è però doveroso attrezzarsi al meglio, anche per quanto riguarda l’apposita maschera, prodotto dove Zeiss vuole confermare tutto il suo fascino.

ZERO INGOMBRI – In ottica 2016, l’azienda tedesca ha brevettato un design super sottile e leggero, per una maggiore libertà di movimento che agevola un alto livello di prestazioni. L’ampio campo visivo assicura inoltre la sensazione di non indossare l’accessorio, così da percepire immediatamente gli ostacoli e vivere una prolungata sensazione di benessere.

LE OFFERTE –Tre sono le categorie di prodotti offerti, la prima costituita dai modelli “Combo”, una novità assoluta che fornisce una personalizzazione totale grazie a colorazioni vivaci e frizzanti quali l’arancione e il verde fluorescente. A ogni campione acquistato si riceverà un elastico e un paraspiffero aggiuntivi. La seconda proposta, “Duo”, è contraddistinta a sua volta da due lenti intercambiali, nonché colori e dettagli alla moda, vedi il camouflage rosa e dorato, sfoggio di eleganza e tendenza. I “Mono” infine, dalla tinta total look bianco o nera, presenta un’eccellente luminosità con un’unica lente.

PIU’ PROTEZIONE – Trendy non è tuttavia l’unica parole d’ordine per la realtà teutonica, da più anni leader nel settore dell’ottica. Al fine di rivelare qualità e modernità è stata creata la “Sonar by Zeiss”, un’esclusiva tecnologia di colore studiata per semplificare l’identificazione di dislivelli e pericoli sulla neve. In tal modo sarà dunque possibile sfrecciare sulle discese alla massima velocità, anche nelle giornate nebbiose e nuvolose, in totale sicurezza.

TOP DEL MERCATO – La lente infine è stata provata durante i wearing trials a Cortina d’Ampezzo e Saas Fee (Svizzera) in partnership con l’Istituto di Optometria di Aalen e il Dipartimento di Medicina dello Sport della Ruhr-Universität di Bochum in Germania. I test hanno mostrato che Sonar permette una performance superiore in termini di sensibilità ai contrasti (intesa sia in percezione che nei colori) rispetto ad altre concorrenti disponibili sul mercato.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi