Albinoleffe-Renate: gli aggiornamenti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nemmeno la striscia di tre risultati utili consecutivi si è rivelata abbastanza per cambiare corso al primo scorcio di stagione in casa Renate. Il tonfo tra le mura amiche dinnanzi alla Cremonese complica ulteriormente i piani di risalita dai bassifondi e così l’imminente trasferta sul terreno dell’Albinoleffe si prospetta da vincere a ogni costo.

TOH, CHI SI RIVEDE – Nove i punti raccolti nelle prime dodici giornate di campionato per i nerazzurri e un terz’ultimo posto che certamente non induce alla positività. Solo un puntio in più degli orobici, usciti dallo stadio del Pro Piacenza sullo 0-0 nel turno precedente. Facile pronosticare pertanto un clima infuocato, rafforzato dai numerosi ex nella sfida. I padroni di casa contano su Davide Amadori, Leonardo Muchetti e Marco Perini, vecchie conoscenze delle pantere che includono a loro volta Marco Anghileri, ex seriano.

CAMBIO TATTICA – In terra bergamasca dovrebbe essere adottato il 4-3-3 da Simone Boldini, attorno al quale cominciano a uscire le prime indiscrezioni di un possibile esonero in caso di ulteriore debacle. Atteggiamento propositivo supportato dalla convinzione che l’imminente periodo potrebbe comunque rappresentare quello della svolta, dati i numerosi scontri salvezza previsti da qui a Natale.

FELICE RITORNO – A indossare la maglia numero 1 Paolo Castelli, favorito da qualche acciacco riportato da Simone Moschin in settimana. Anghileri arretrerà sulla corsia destra del reparto arretrato, insieme ai soliti Dario Teso, Matteo Di Gennaro e Ruggero Riva. Dal centrocampo rimarranno fuori Marco Chimenti e Giacomo Sciacca, superati nelle preferenza da Giovanni Graziano e Paolo Valagussa, titolare dopo due mesi, mentre nel trio offensivo Jacopo Scaccabarozzi sosterrà insieme a Caleb Ekuban il centravanti Aiman Napoli.

Domenica 29 novembre, ore 17.30
Stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo

ALBINOLEFFE (3-5-2): Amadori; Vinetot, Checcucci, Magli; Danti, D’Iglio, Perini, Bentley, Mureno; Soncin, Girardi. All. Sesia.
RENATE (4-3-3): Castelli; Anghileri, Teso, Di Gennaro, Riva; Graziano, Malgrati, Valagussa; Ekuban, Napoli, Scaccabarozzi. All. Boldini
ARBITRO: Luca Detta di Mantova

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi