Ciliverghe-Seregno: fa la differenza Cusaro
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Tre punti sofferti per il Seregno oggi pomeriggio, capace di imporsi ai danni del Ciliverghe per 2-1 a culmine di una rimonta che ha messo in bella evidenza il carattere di un team particolarmente compatto, impreziosito dall’ottimo ingresso del neo arrivato Salvatore Lillo.

DOCCIA GELIDA – Entrambi i tecnici sono rinomati per il pragmatismo e non è affatto strano che, mancata la porta da Alessandro Bertazzoli, il Seregno punga alla prima chance, nel momento in cui su traversone di Thomas Capelli l’inzuccata di Matteo Scapini perfora l’incolpevole Nicholas Battaiola. Mattia Mauri però non ci sta e sigla subito una splendida rete, lucido nel trovare l’angolino al termine di una serpentina ubriacante. Sempre sul suo assolo, il tiro dell’imbeccato Filippo Comotti supera Andrea Bardaro, ma viene fermato sulla linea dall’accorrente Fabio Cusaro.

CONTINUA IL MAGIC MOMENT – La spinta bresciana non conosce sosta, nemmeno durante la ripresa, e, ribattuto in extremis il colpo di testa di Maycol Andriani, suscita le proteste del pubblico il fallo di simulazione fischiato a Mauri, sul cui proseguimento dell’azione Mattai Zagari avrebbe superato Bardaro. Centrato il palo da Filippo Carobbio, il subentrato Lillo pennella magistralmente in mezzo al 23’ per l’accorrente Cusaro che mette la sfera in rete con un’incocciata da autentico attaccante. Reclamato il rigore per presunta mano di Matteo Viganò, il numero 1 di Cotroneo rende realtà i tre punti, reattivo su Carobbio e Zagari.

CILIVERGHE (4-2-3-1): Battaiola; Comotti, Andriani, Minelli, Roma; Gjonaj, Carobbio; Bersi (70’ Ferrari), Zagari, Mauri M.; Bertazzoli (85’ Prevacini). A disp. Ferrari P., Paderni, Campo, Mozzanica, Franzoni, Trajkovic, Rusconi. All. Quaresmini.
SEREGNO (4-3-3): Bardaro; Capelli (63’ Lacchini), Cusaro, Viganò, Venturi; Merli Sala, Marchini, Mauri S.; Szekely (63’ Lillo), Gasparri, Scapini (75’ Capogna). A disp. Acerbis, Fabiani, Lacchini, Mazza, Romeo, Lillo, Iori, Bosio, Capogna. All. Cotroneo.
RETI: 28’ Scapini, 29’ Mauri M., 68’ Cusaro
ARBITRO: Matteo Antonio Scordo di Novara.
NOTE: Ammoniti Carobbio, Comotti e Mauri M. per il Ciliverghe, Viganò per il Seregno.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi