Piacenza-Seregno: passano gli azzurri agli ottavi di Coppa Italia, cinici ai rigori
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Clamoroso al Garilli. Impossibile non prendere spunto dalla famosa locuzione di Sandro Ciotti per descrivere il successo del Seregno di oggi pomeriggio, giunto ai calci di rigore contro il Piacenza (prima sconfitta in casa stagionale) nei sedicesimi di Coppa Italia.

EPISODIO CONTESTATO – La prima frazione lascia parecchio a desiderare, disputata da squadre rivoluzionate negli uomini rispetto alle vittorie di questa domenica. Sfoderata una punizione velenosa da Francesco Galuppini al 10’, gli azzurri si fanno sotto con l’incornata di Fabio Cusaro, bloccata da Stefano Cabrini. Al 39’ il goal annullato ad Alessandro Marchini, colto in fuorigioco, e così il rientro negli spogliatoi si compie a reti inviolate, complici i bei interventi dei portieri su Davide Bosio e Alessandro Cazzamalli.

RISPOSTA IMMEDIATA – Ribattuto sulla linea il tiro di Shalva Sanashvili, ben imbeccato da Alessandro Minasola, gli uomini di Rocco Cotroneo si portano in vantaggio grazie al rigore trasformato da Bosio per mano di Sanashvili. La replica è immediata, sempre su calcio di rigore (rimediato da Galuppini), trasformato da Davide Sentinelli. Assistito al riflesso felino del numero 1 locale su inzuccata targa Mattia Lacchini, Pezzi si divora una ghiotta chance, fermato in extremis dalla retroguardia. Espulso Sentinelli per doppia ammonizione si va alla lotteria dei rigori, proseguita sino al prodigioso intervento di Paolo Acerbis su battuta di Sanashvili.

PIACENZA: Cabrini, Battistotti, Sanashvili, Sentinelli, Cazzamalli, Cigognini, Minasola (85’ Sartori), Mira, Pezzi (82’ Marzeglia), Galuppini, Orlandi (52’ Hraiech). A disp. Terzi, Silva, Contini, Ziliani, S. Franchi, Taugourdeau. All. Franzini.
SEREGNO: Acerbis, Capelli, Venturi, Merli, Cusaro, Viganò, Lillo (76’ Gasparri), Lacchini (89’ Scapini), Bosio, Marchini, Iori. A disp. Bardaro, Fabiani, Mazza, Romeo, Szekely, Gori, Capogna. All. Cotroneo.
RETI: 56’ rig. Bosio, 68’ rig. Sentinelli.
SEQUENZA RIGORI: Scapini (gol), Cazzamalli (gol), Gasparri (gol), Mira (gol), Viganò (gol), Cabrini (gol), Iori (gol), Galuppini (gol), Bosio (gol), Saber (gol), Cusaro (gol), Sanashvili (parato).
ARBITRO: Nicolò Marini di Trieste.
NOTE: Espulso Sentinelli al 91’. Ammonito Minasola per il Piacenza.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi