Bassano Virtus-Renate: le novità
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Perso 2-0 col Pro Piacenza, il licenziamento di Simone Boldini si è concretizza in casa Renate, pronto a ripartire da zero nella trasferta di Bassano del Grappa, prevista questa domenica alle 17.30.

CONTRO I PRONOSTICI – Organici alla mano più che un duello di pari portata, se fosse un incontro di pugilato sembrerebbe di raccontare lo scontro fra due differenti categorie di boxeur. Il quarto posto dei veneti, confrontato al penultimo dei nerazzurri, dice peraltro già abbastanza e non potrebbe essere altrimenti visto e considerato quanta qualità vantano Simone Iocolano e compagni.

MANCA IL FINALIZZATORE – Ventiseienne, l’esterno destro sembra giunto alla completa maturazione, come peraltro dimostrato dalla discreta confidenza in zona goal. I quattro centri ne fanno infatti il topscorer della truppa di Stefano Sottili, a pari merito assieme a quel Domenico Germinale costretto a restare fuori la rimanente parte di stagione, causa la rottura del crociato anteriore al ginocchio destro.

CHI STA FUORI – L’eliminazione in Coppa Italia di questo mercoledì (sconfitta 2-1 subita dal Cittadella), porterà probabilmente ancor più motivazioni e se un talento del calibro di Marcello Falzerano si troverà in giornata buona sarà ancor più complicato uscire indenni. Non aiuta peraltro la contusione ripartita da Simone Moschin, così come il brutto colpo all’occhio occorso a Evans Kondogbia.

NUOVO ALLENATORE- Paolo Castelli ritornerà così fra i pali, mentre Matteo Di Gennaro, Dario Teso e Ruggero Riva gli daranno manforte. A lanciare pallone invitanti agli esterni Marco Anghileri e Marco Chimenti ci saranno Paolo Valagussa, Andrea Malgrati e Jacopo Scaccabarozzi, con il tandem Caleb Ekuban-Marco Valotti in avanti e Aiman Napoli che si accomoderà in panchina. Il tecnico sarà Gioacchino Adamo, anche se le indiscrezioni danno per certo l’arrivo del tecnico Giovanni Colella, ex Como.

Domenica 13 dicembre, ore 17.30
Stadio “Rino Mercante” di Bassano del Grappa

BASSANO VIRTUS (4-2-3-1): Rossi; Toninelli, Barison, Bizzotto, Stevanin; Davì, Proietti; Falzerano, Candido, Iocolano; Pietribiasi. All. Sottili.
RENATE (3-5-2): Castelli; Di Gennaro, Teso, Riva; Anghileri, Valagussa, Malgrati, Scaccabarozzi, Chimenti; Ekuban, Valotti. All. Adamo.
ARBITRO: Giosuè Mauro D’apice di Arezzo.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi