Inveruno-Piacenza: l’anteprima
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il pareggio di sette giorni fa sul terreno della Folgore Caratese ha confermato nuovamente quanto l’Inveruno sia al momento in buona salute. La sconfitta manca dal lontano 3-1 subito in casa del MapelloBonate, per un’imbattibilità che andrà difesa con tutte le armi a disposizione nel test dinnanzi al Piacenza.

FATALI UNDICI METRI – Battuto 1-0 il Lecco lo scorso turno, gli emiliani si sono portati a undici lunghezze di vantaggio rispetto agli inseguitori, ma avranno da vendicare l’eliminazione di mercoledì in Coppa Italia, perso il duello ai rigori dinnanzi al Seregno. Vero, c’erano diverse seconde linee, ma questa squadra disponeva indubbiamente di tutte le carte in regola per inseguire uno storico double.

CECCHINO INFALLIBILE – Miglior attacco e miglior difesa del torneo, lo storico club appare finalmente pronto a riprendere la scalata verso quei palcoscenici che più gli competono. Talento a brillare il bomber Adriano Marzeglia, l’unico dei quattro topscorer ad aver realizzato tutti i dodici centri su azione. Un traguardo mica da poco, a cui manca appena un’ulteriore finalizzazione per agganciare il record personale, scritto lo scorso anno tra le fila del Seregno.

VIVA LA TRADIZIONE – I gialloblu si difendono comunque ottimamente là davanti, basti pensare alle nove marcature firmate Jonathan Broggini, autentico animale da goal nelle aree di rigore avversarie e a lui bisognerà soprattutto affidarsi domenica, affiancato a Mario Chessa. Ad assisterli un’intelaiatura di gioco consolidata, pronta ad affidarsi al 4-4-2, che pone le sue fondamenta sulla retroguardia composta dal portiere Matteo Voltolini, assistito da Daniele Spadaccino, Davide Marioli, Riccardo Nava ed Edoardo Leotta. Enrico Bernasconi si impegnerà sulla fascia destra, a far da contralatare a Marco Morao, ai lati di Stefano Truzzi e Andrea Lazzaro

Domenica 13 dicembre, ore 14.30
Stadio Comunale di Inveruno

INVERUNO (4-4-2): Voltolini; Spadaccino, Marioli, Nava, Leotta; Bernasconi, Truzzi, Lazzaro, Morao; Chessa, Broggini. All. Mazzoleni.
PIACENZA (4-3-3): Boccanera; Di Cecco, Ruffini, Silva, Contini; Saber, Taugourdeau, Cazzamalli; Matteassi, Marzeglia, Minincleri. All. Franzini.
ARBITRO: Marco Guarnieri di Empoli.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi