Caravaggio-Monza: la vigilia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Uscito da Fiorenzuola a reti inviolate, il 4-1 sul MapelloBonate ha restituito brio al Monza, nonostante gli eventuali tre punti di questa domenica col Caravaggio, lontano dalle mura amiche, vanterebbero tutto un altro peso.

VOGLIA DI RISCOSSA – Lontano dai supporters i rossoblu hanno finora vissuto un andamento altalenante, diviso equamente fra vittorie e sconfitte. Undici punti conquistati sui 24 disponibili non rappresentano un bottino di cui andare fieri, anche se i rivali appaiono piuttosto in difficoltà.Senza lo squalificato Roberto Romualdi (in panchina Claudio Negroni), i beniamini del pubblico tenteranno di stoppare la striscia di quattro sconfitte consecutive. Solo la Virtus Bergamo ha subito più goal, ragione valida a giustificare il quart’ultimo posto in graduatoria, sebbene 3-0 di Coppa Italia sulla Correggese finalista della scorsa edizione testimonia quanto il gruppo sia animato dai migliori propositi per uscire dal periodo negativo.

SORAGNA, L’UOMO PIU’ ATTESO – Chi è altresì chiamato a riscattarsi è il bomber Gianluca Soragna, ormai a secco da un mese (2-0 sul Pontisola) anche se rimane titolare , assistito da Christian Spampatti e Daniele Grandi. Imminente sfida che chiude una settimana alimentata in sede di mercato dall’arrivo di Francesco D’Angelo, difensore centrale acquistato dal Taranto. Inserito fra i convocati, si ipotizza un subentro durante l’incontro, con Luca Perini verosimilmente chiamato a rimpiazzare lo squalificato Davide Cattaneo come partner di Ivo Molnar. Sempre nell’undici di partenza il portiere Giulio Cetrangolo, assieme ai terzini Paulo Sokoli e Davide Cochis. Affidate le redini della manovra alla partnership Francesco Uliano-Marco Lombardi, Andrea D’Errico assisterà al match dalla tribuna, causa somma di ammonizioni e a farne le veci sarà Robert Tripsa.

Domenica 13 dicembre, ore 14.30
Stadio Comunale di Caravaggio

CARAVAGGIO (3-5-2): Stuani; Noris, Nicolosi, Vigani; Crotti, Sandrini, Longo, Manzoni, Corti; De Angelis, Capelli. All. Negroni.
MONZA (4-2-1-3): Cetrangolo; Sokoli, Molnar, Perini, Cochis; Uliano, Lombardi;Tripsa; Soragna, Spampatti, Grandi. All. Delpiano.
ARBITRO: Jacopo Bertini di Lucca.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi