Bassano Virtus – Renate: la resistenza nerazzurra non basta
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sognare non solo è lecito, ma pure bello. Bene ha fatto il Renate ad averci creduto oggi sul terreno del Bassano Virtus, ma il maggior tasso tecnico dei veneti si è dimostrato un ostacolo troppo arduo da arginare.

SUPREMAZIA GIALLOROSSA – I padroni di casa non aspettano manco 60 secondi prima di impensiere Paolo Castelli, costretto a bloccare il destro ben calibrato di Stefano Pietribiasi. Episodio a cui risponde Aiman Napoli, incapace di trovare lo specchio della porta su invitante pallone in mezzo di Jacopo Scaccabarozzi. Fra i grandi attesi, Marcello Falzerano crea qualche brivido al 25’ col suo sinistro, comunque impreciso. Più temibile Pietribiasi che, lanciato magistralmente da Roberto Candido, dinnanzi a Castelli spara sopra la traversa e sul punteggio a reti bianche si rientra negli spogliatoi.

STEVANIN SPEGNE I SOGNI DI GLORIA – Ripartito il duello, Simone Iocolono strappa un calcio di rigore, sgambettato da Marco Anghileri, ma sulla sua battuta il numero 1 nerazzurro risponde magnificamente. Creato qualche brivido da Caleb Ekuban e Falzerano, i piani di Gioacchino Adamo vanno in frantumi intorno alla mezz’ora, merito del comodo appoggio in rete di Stevanin su cross pennellato di Falzerano. Ekuban (31’), imbeccato da Anghileri, avrebbe occasione di trafiggere Gian Maria Rossi, ma la sciupa, e così il raddoppio targato, su mischia, da Michael Fabbro fa scorrere i titoli di coda.

BASSANO VIRTUS (4-2-3-1): Rossi; Toninelli (67′ Semenzato), Barison, Bizzotto, Stevanin; Davì, Proietti; Falzerano, Candido (78′ Misuraca), Iocolano; Pietribiasi (74′ Fabbro). A disp. Costa, Bortot, Voltan, Gargiulo, Fella. All. Sottili
RENATE (4-2-3-1): Castelli; Anghileri, Di Gennaro, Teso, Riva; Malgrati (74′ Romanò), Valagussa; Chimenti, Napoli (78′ Valotti), Scaccabarozzi (62′ Graziano); Ekuban. A disp. Ghirlandi, Solini, Sciacca, Mazzotti. All. Adamo.
RETI: 73’ Stevanin, 92’ Fabbro
ARBITRO: Giosuè Mauro D’Apice di Arezzo.
NOTE: Rigore sbagliato al 51’ da Iocolano. Ammoniti Proietti per il Bassano Virtus, Riva, Valagussa e Chimenti per il Renate.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi