Grumellese – Folgore Caratese: le novità
Ti piace questo articolo? Condividilo!

A volte gli applausi non bastano. La Folgore Caratese lo sa bene, sconfitta il turno precedente dal Ciserano per 3-2.

CHI MANCA – L’attacco ha ripetuto la solita convincente prova malgrado avversari di tutto rispetto. Qualche problema in più lo si è invece registrato nel pacchetto arretrato, complice l’assenza di pedine importanti quali Jacopo Concina e Marco Gandini, ancora fuori per infortunio, oltre all’espulso Luca D’Errico, fermato una giornata dal giudice sportivo e la mediana si riaffiderà su Mirko Rondinelli e Davide Moreo.

IL MOMENTO DI GALLIANI – Se ne conviene che la difesa sarà ancora costretta a fare gli straordinari, guidata dai centrali Marco De Vito e Matteo Perego, messi a guardia del solito numero 1 Alan Martinez. Pierpaolo Fronda agirà invece sul fianco sinistro, contrapposto a Cristian Galliani, finora poco impiegato dal mister Simone Banchieri. Sarà proprio interessante vedere se il prospetto scuola Milan avrà la maturità necessaria per raccogliere al volo la chance offertagli.

L’OSSERVATO SPECIALE – In tutta onestà potevano capitare clienti meno ostici alla difesa azzurra. Malgrado l’andamento altalenante, la Grumellese poggia su terminali di conclamato valore. I dodici centri di Gullit Okyere, vice capocannoniere dietro a Matteo Scapini, omaggiano un’intesa, formata assieme al lituano Sergejs Vorobjovs, distinta da tecnica e cinismo puro. Quando la Folgore scende in campo c’è a ogni modo sempre occasione di divertirsi, migliorata ancora in organico.

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA – Terminato il mercato, nessuna partenza si è registrata. Piacevole soprattutto constatare la permanenza di Michele Cesana e Luca Santonocito, abili a mantenere sinora eccellenti medie di rendimento. Scoperta galvanizzante pure Nicola Antonucci, solo qualche mese componente Juniores, e l’arrivo di Cristian Sansonetti permetterà di ricaricare le pile ai compagni di reparto. La prima sconfitta in campionato fra le mura amiche la si potrà così vendicare ai danni di un’altra formazione orobica, specialmente se Francesco Bigotto si rivelerà nuovamente in giornata positiva.

Domenica 20 dicembre, ore 14.30
Stadio Comunale di Grumello del Monte

GRUMELLESE (4-4-2): Frattini; Bonfanti, Grigis, Ondei, Antwi; Lleshaj, Pozzoni, Carroccio, Flaccadori; Vorobjovs, Gullit. All. Bonazzi.
FOLGORE CARATESE (4-2-3-1): Martinez; Galliani, Perego, De Vito, D’Aprile; Rondinelli, Moreo; Cesana, Santonocito, Antonucci; Bigotto. All. Banchieri.
ARBITRO: Stefano Dell’Erario di Livorno.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi