Renate – Cuneo: basta Napoli per il primo successo casalingo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Cambiato allenatore, il Renate centra il primo successo casalingo in campionato, bravo a battere il Cuneo attraverso la ritrovata solidità difensiva.

GRAN PARTENZA – C’è tanta curiosità di conoscere quali accorgimenti apporterà il mister Giovanni Colella, già pronto a festeggiare quando sono passati solo sei giri di lancetta di orologio. Partito titolare, Aiman Napoli incorna come un vero ariete il cross scodellata da Marco Anghileri che non lascia scampo al portiere avversario. L’episodio infonde coraggio alle pantere, favoriti dall’atteggiamento remissivo piemontese. Degna di segnalazione, su traversone firmato Paolo Beltrame, la sola volée di Mattia Corradi, anche se non centra lo specchio della porta. Mentre Danilo Tunno risponde magnificamente sulla botta dal limite di Napoli, Paolo Valagussa spara incredibilmente fuori (34′) il cross basso che Anghileri lascia partire.

TRE PUNTI MERITATI – Iniziata la ripresa, Corradi spara alto il servizio del carico Beltrame, a cui risponde Marco Chimenti all’8’, il cui diagonale costringe il numero 1 nemico alla respinta. L’episodio mette pepe a un match prossimo man mano a spegnersi, fino a quando Napoli traccia un destro chirurgico (34′), salvato da Giorgio Conrotto proprio sulla linea. Gli ultimi scampoli vedono chiaramente il Cuneo spingersi in avanti, desideroso di riequilibrare la situazione, ma stavolta la retroguardia nerazzurra si professa compatta sino al triplice fischio finale e il boato del pubblico.

RENATE (3-5-2): Castelli; Riva, Teso, Solini (68′ Sciacca); Anghileri, Valagussa (62′ Graziano), Malgrati, Scaccabarozzi, Chimenti; Napoli (81′ Valotti), Ekuban. A disposizione: Moschin, Pozzi, Kondogbia, Bertola. All. Colella
CUNEO (4-4-2): Tunno; Franchino, Conrotto, Rinaldi, Gorzegno; Beltrame, Gatto (55′ Bonomo), Cavalli, Corradi; Chinellato (81′ Garin), Ruggiero. A disposizione: Cammarota, Barale, Ferrero, Corsini, Ottobre, Banegas, Campana. All. Iacolino
ARBITRO: Federico Sassoli di Arezzo
RETE: 6′ Napoli
NOTE: Ammoniti Malgrati e Riva per il Renate, Conrotto, Gorzegno e Gatto per il Cuneo.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi