Monza – Seregno:  Bosio chiude il derby fra le proteste
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nuovamente cinico, il Seregno fa suo il derby brianzolo contro un Monza fuorioso per le decisioni arbitrali.

I TITOLARI – E’ la giornata delle sorprese in ambito formazione. Mentre Alessio Delpiano punta su Francesco D’Angelo difensore centrale (fuori Luca Perini) e Francesco Uliano trequartista (Robert Tripsa mediano, panchina per Andrea D’Errico), Rocco Cotroneo, posizionato Federico Baschirotto in mezzo alla retroguardia, rinuncia a Janos Szekely e Matteo Scapini, fiducioso sull’inedito trio offensivo Lillo-Gasparri-Capogna.

LILLO CALA L’ASSO – I biancorossi si mostrano più propositivi, autori di una partenza bruciante. La prima palla goal recita Gianluca Soragna (tiro troppo centrale), pescato da Uliano, che si trasforma abile battitore quando, imbeccato dentro l’area da Daniele Grandi, calcia a botta sicura, fermato solo grazie al prodigioso intervento di Andrea Bardaro. Manco concluso il primo quarto d’ora sembra esserci un’unica squadra in campo, tuttavia colpevole di rallentare il ritmo col passare dei minuti e solo Uliano, incornata fuori al 27’, mette brio all’incontro. Come già spesso capitato, quando la comitiva azzurra attacca sa però incidere, stavolta, prossimi al recupero, su contropiede che Salvatore Lillo fa partire, palla al piede, da metà campo, chiuso tramite diagonale magistrale, imparabile per Giulio Cetrangolo.

EPISODIO DA MOVIOLA – Si potrebbe ipotizzare di sentire altra musica durante la ripresa, movimentata grazie al subentrato Alessandro Comentale (comoda palla non sfruttata dall’ariete Soragna), ma solo il mancato impatto (14’) dell’indisturbato Stefano Mauri, su preciso cross di Lillo, tiene in bilico la sfida. Titoli di coda che lascia partire Davide Bosio, abile a superare Cetrangolo, su lancio dalle retrovie, malgrado le vibranti proteste locali per fuorigioco.

MONZA (4-3-1-2): Cetrangolo; Roveda, Molnar, D’Angelo, Cochis; Tripsa (46’ Comentale), Romeo (46’ D’Errico), Lombardi; Uliano (71’ Palazzo); Soragna, Grandi. A disp. Petrachi, Perini, Crespo, Capelli, Medhoun. All. Delpiano.
SEREGNO (4-3-3): Bardaro; Capelli, Cusaro, Baschirotto, Venturi; Gori (89′ Vitale), Lacchini, Mauri; Lillo (75’ Marchini), Gasparri, Capogna (71’ Bosio). A disp. Acerbis, Fabiani, Romeo, Szekely, Iori, Bosio, Scapini. All. Cotroneo.
ARBITRO: Giorgio Piacenza di Bari.
RETE: 45’ Lillo, 80’ Bosio
NOTE: Ammoniti Venturi, Gori e Bosio per il Seregno, Comentale, Soragna e D’Angelo per il Monza.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi