Il 2015 si sta per concludere, anno dove ancora una volta i social network l’hanno fatta da padrone e si dimostrano interessanti i dati che l’Osservatorio Social Vip ha raccolto sui campioni più seguiti dello sport italiano.

IL PROMOTORE – Lanciato quattro anni fa (novembre 2011), lo studio analizza i Vip italiani, appartenenti allo spettacolo, sui social media come fenomeno di comunicazione e costume. Prese in esame oltre 600 celebrità, soprattutto conduttori radiotelevisivi, attori e star musicali.

I LEADER – “Anche nel 2015 – commenta il titolare Stefano Chiarazzo – i tre principali social network vedono il duello tra Mario Balotelli, sempre primo su Instagram e Valentino Rossi, che oltre a consolidare il suo primato su Facebook supera e stacca Balo su Twitter”.

TANTO PALLONE – Quasi 12 milioni i tifosi raggiunti su Facebook dal Dottore, due in più rispetto all’attaccante milanista. Chi però ha registrato la crescita maggiore – due milioni e mezzo – durante gli ultimi dodici mesi è Andrea Pirlo, confermatosi terzo. Sempre apprezzato l’ex rossonero Stephan El Shaarawy, ora in forza al Monaco, preferito virtualmente ad autentiche icone quali Alessandro Del Piero, Gianluigi Buffon e Carlo Ancelotti.

LE STAR DEL CINGUETTIO – Come sopra anticipato, Balotelli perde il primo posto su Twitter a favore di Rossi, pronto a guadagnare un milione di sostenitori rispetto al 2014. Sul gradino più basso del podio riecco Pirlo per una manciata di preferenze rispetto a Buffon e Ancelotti. Del Piero conferma la sesta posizione, mentre Giorgio Chiellini ne perde tre e chiudono la top 10 El Shaarawy, Fabio Cannavaro e Claudio Marchisio.

LA RIVELAZIONE – Riguardo, invece, a Instagram, comanda Super Mario. 3,3 i milioni di seguaci, anche se sono gli 1,6 guadagnati in un anno da Valentino a fare la differenza, sufficienti a scavalcare Stephan El Shaarawy. Calcio sempre dominante in graduatoria, anche se nona troviamo Carlotta Ferlito, resa popolare anche dal docu-reality Mtv Ginnaste – Vite Parallele.

Sotto le classifiche complete:

socialnetwork

Manuel Magarini
manuel.magarini@gmail.com