Lampre-Merida, la nuova stagione inizia in Australia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Tutto pronto per il 2016, anno che la Lampre-Merida ha deciso di inaugurare attraverso la propria partecipazione al criterium People Choise Classic, antipasto australiano della prima prova del Tour Down Under.

Appuntamento fissato per domenica 17 gennaio ad Adelaide con il tradizionale criterium, che vedrà i corridori gareggiare sulla distanza di 51 km, completamente piatti. Il Tour Down Under inizierà invece il 19 gennaio, proponendo sei tappe.

La LAMPRE-MERIDA si presenterà in Australia con una formazione calibrata tra nuovi innesti e corridori già in organico negli anni scorsi. Ad Adelaide faranno infatti il loro esordio in maglia blu-fucsia-verde ben tre corridori giunti in organico nel 2016, ovvero Marko Kump (Slovenia), Louis Meintjes (Sud Africa) e Federico Zurlo (Italia). Assieme a loro, il capitano della squadra, ovvero Diego Ulissi, oltre a un corridore esperto come Manuele Mori e a due giovani di qualità come Tsgabu Grmay e Luka Pibernik. Due le caratteristiche lampanti: la giovane età media (25 anni) e la forte componente internazionale, con 4 nazioni rappresentate e ben due corridori africani. La formazione sarà diretta da Philippe Mauduit, supportato dal dottor Beltemacchi, dai massaggiatori Negri e Redaelli e dai meccanici Baron e Tiede.

I sette ciclisti blu-fucsia-verdi garantiscono un’ottima copertura qualitativa per tutte le frazioni della corsa. La coppia slovena Kump-Pibernik sta lavorando bene per presentarsi in condizione all’appuntamento australiano, con Kump desideroso di lasciare il segno nel World Tour dopo una stagione, quella 2015, ricca di ben 18 successi. Ulissi punta a un esordio da protagonista, memore della vittoria di tappa e del terzo posto nella classifica generale ottenuti nel 2014: a supportarlo, il fidato Mori e l’impeccabile Grmay.
Zurlo, debuttante in maglia LAMPRE-MERIDA, sarà un prezioso jolly sia per le volate che per le tappe vallonate. Grande attenzione infine per la “prima” di Meintjes con la squadra del team manager Copeland: con la sua classe, Louis può ambire già dal Tour Down Under a lasciare il segno, ma il primo dato interessante sarà quello relativo all’affiatamento tra il talento sudafricano e i nuovi compagni.

 

Ufficio Stampa Lampre-Merida

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi