Caronnese – Pro Settimo Eureka 2-1: Mair e Corno ancora determinanti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

L’Epifania riserva splendidi regali alla Caronnese, trionfatrice sulla Pro Settimo Eureka e ora in cima alla classifica con tre punti di vantaggio grazie alla contemporanea sconfitta patita dallo Sporting Bellinzago, trafitto 2-0 sul terreno di una Lavagnese ora anch’essa seconda forza.

ANNO NUOVO, SOLITO BOMBER – Passato un quarto d’ora piuttosto povero di azioni efficaci, Denis Menis impegna Vincenzo Gaudio Pucci all’intervento. L’incornata tentata da Matteo Barzotti su traversone di Andrea Giudici conferma il dominio locale e a sbloccare le ostilità ci pensa il solito Mair, reattivo su indecisione ai limiti dell’area ospite. Federico Corno – spettacolare rovescita – e Barzotti tentano il raddoppio, ma entrambi i loro tentativi vanno a vuoto.

UN CARATTERE INDOMITO – Giunti alla ripresa si assiste a una Pro Settimo Eureka migliore sul piano del gioco, come ben segnala la complicata respinta operata da Federico Del Frate su Orazio Orofino. Il cincischiare nell’area rossoblù al 12’ porta comunque l’1-1 di Lorenzo Parisi e qui riparte il forcing casalingo. Assistita alla punizione firmata Luca Guidetti, respinta, il vantaggio arriva tramite l’ariete Corno, a culmine di una accesa lotta nei pressi dell’area. Guidetti va dunque vicino in un paio dioccasioni alla gioia personale, ma il risultato rimarrà immutato sino al triplice fischio finale.

CARONNESE (4-4-2): Del Frate; Testini, Caverzasi, Rudi (67’ De Spa), Giudici A.; Giudici L., Guidetti, Arrigoni, Giudici L.; Corno, Mair (78’ Tanas). A disp. Bourmila, Guanziroli, Gazzotti, Galli, Caon, Bonfante, Raviotta. All. Zaffaroni.
PRO SETTIMO EUREKA (4-5-1): Gaudio Pucci; Sillano, Bianco, Ignico, Menon; Orofino (78’ Pinzone), Marangone (62’ Piotto), Niada, Procaccio (71’ Taraschi); Fumana. A disp. Crovagna, Cane, Mariani, Alasia, Eyana, Mosca. All. Caricato.
RETI: 31′ Mair, 57′ Parisi, 70′ Corno
ARBITRO: Alessandro Capovilla di Verona.
NOTE: Ammoniti Tanas per la Caronnese, Marangone e Ignico per la Pro Settimo Eureka.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi