Sondrio – Seregno 1-2: qualche difficoltà in più, ma Viganò regala i tre punti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Successo con qualche grattacapo in più per il Seregno, abile a festeggiare l’Epifania dinnanzi un Sondrio combattivo, ma poco concreto.

SORTE AMICA – Le vacanze sembrano subite dimenticate da ambo le contendenti e già al 4’ Andrea Bardaro deve spedire in angolo il tentativo di Alex Della Cristina, su verticalizzazione firmata Aaron Martinelli. La sfera rimane comunque prevalentemente proprietà ospite e il più pericoloso si rivela Riccardo Capogna, la cui conclusione viene mandata in corner. Giunti verso la mezz’ora ecco il goal in controbalzo di Marco Gasparri, fortunato a trovare la deviazione di Martinelli. Il Sondrio mostra comunque carattere temerario e proprio una volta sotto comincia a spingere più convinta verso la porta nemica, senza però produrre particolari pericoli sino all’intervallo.

IL 2016 SI APRE ALLA GRANDE – Cominciata la ripresa i beniamini locali riprendono ad aggredire e il pari, sfiorato da Stefano Locatelli su punizione, giunge all’11’ grazie alla staffilata che Simone Crea – su servizio di Della Cristina – lascia partire intorno alla lunetta, imparabile per Bardaro. Alessandro Marchini prova a sistemare la situazione, senza trovare buona sorte e mentre i minuti scorrono inesorabili la buona retroguardia costruita da Rocco Cotroneo respinge gli attacchi nemici sino all’inaspettato secondo vantaggio. Su punizione di Gasparri, Matteo sfrutta la buona sponda di Matteo Scapini e dà il via alla festa.

SONDRIO (4-2-3-1): De Tommaso; Martinelli, Colombo (14’ Fiorina), Frigerio, Della Mina; Buzzella, Ronzoni (82′ Locatelli M.), Brandi; Della Cristina, Locatelli S.; Crea (76’ Speziali). A disp. Fascendini M., Rinaudo, Turati, Codega, Fascendini A., Locatelli M., Speziale. All. Alberto Bertolini.
SEREGNO (4-3-3): Bardaro; Capelli (49’ Lacchini), Cusaro, Viganò, Baschirotto; Merli Sala, Marchini, Mauri; Lillo (76’ Iori), Gasparri, Capogna (66’ Scapini). A disp. Acerbis, Fabiani, Romeo, Gori, Vitale, Bosio. All. Rocco Cotroneo.
RETI: 28’ Gasparri, 56’ Crea, 81’ Viganò.
ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova.
NOTE: Ammoniti Ronzoni, Crea e Locatelli M. per il Sondrio, Capelli e Viganò per il Seregno.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi