Lecco – Monza: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Cambia pagina il Monza, reduce dal cambio di allenatore avvenuto proprio in questi giorni col benservito dato ad Alessio Delpiano.

UN’ANNATA STORTA – La sconfitta dinnanzi alla Virtus Bergamo, complici i pesanti fischi piovuti dagli spalti, ha reso inevitabile la rinuncia all’ormai ex tecnico. Nonostante conoscesse ottimamente l’ambiente – 7 gli anni trascorsi tra le fila brianzole da calciatore – sua la colpa di non essere mai riuscito a creare un ambiente realmente coeso e focalizzato all’obiettivo. Classifica alla mano il campionato è finito anzitempo, merito sì dell’ottimo rendimento tenuto dal Piacenza, ma l’attuale nono posto in classifica lascia poco spazio ad attenuanti, tenuta presente la storia di un club poco onorata in questa stagione.

SCHIERAMENTO RINNOVATO – La nuova scelta per la panchina corrisponde a Walter Salvioni, allenatore con numerose esperienze all’attivo, anche fra i massimi livelli calcistici. Uomo di carattere che dovrebbe già apportare uno scossone all’undici iniziale. Davanti al portiere Giulio Cetrangolo, largo al quartetto composto da Paulo Sokoli, Ivo Molnar, Davide Cattaneo – rientrante dalla squalifica di 4 giornate – e Alex Ferrero. Due i talenti collocati alla regia, quei Marco Lombardi e Francesco Uliano chiamati a ispirare gli esterni Andrea D’Errico e Loris Palazzo.

ANTAGONISTI TOSTI – La rinuncia al trequartista fa capire quanto in questo momento occorrano idee semplici e concrete. Poco spazio a fronzoli e partite piacevoli come gioco, ma improduttive risultati alla mano. Coppia d’attacco formata da Daniele Grandi e Gianluca Soragna, incaricati di regalare maggiori soddisfazioni al cospetto della seconda forza nel torneo, un Lecco privo del bomber França e incerto sulle condizioni del playmaker Paolo Vignali.

Domenica 10 gennaio, ore 14.30
Stadio “Rigamonti-Ceppi” di Lecco
LECCO (4-3-3): Meyergue; Turati, Pergreffi, Bugno; Di Gioia, Vignali, Corteggiano; Ronchi, Joelson, Cardinio. All. De Paola.
MONZA (4-4-2): Cetrangolo; Sokoli, Molnar, Cattaneo, Ferrero; D’Errico, Lombardi, Uliano, Palazzo; Grandi, Soragna. All. Salvioni.
ARBITRO: Carina Susana Vitulano di Livorno

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi