Pro Sesto-Bustese Roncalli: le probabili formazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il 2-1 col Pontisola, dove si sono segnalati passi indietro in quanto a trame di gioco, non intacca comunque il buon campionato finora intrapreso dalla Pro Sesto.

RENDIMENTO COME PREVISTO – La fiducia rinnovata a Oscar Magoni, decisione poco frequente in un calcio sempre più frenetico rientra tra i motivi determinanti a non rovinare il buon lavoro condotto a inizio campionato e l’undicesima posizione – 26 punti complessivi – permette di dormire sonni tranquilli. Relativamente, si intende, tenuto presente quanto ulteriori passi falsi possano mettere in pericolo privilegi acquisiti.

LA STELLA – Al ritorno davanti ai propri supporters, l’antagonista nella giornata di domani corrisponde alla Bustese Roncalli, due punti in meno anche se trionfatrice mercoledì in rimonta al cospetto del MapelloBonate. Decisiva la doppietta firmata Alessandro Anzano, uomo in più sul fronte offensivo, come ben confermano i dodici centri già messi a referto.

UNA MEDIANA STRAVOLTA – Chi si aggrega al team ospite sono Nicolò Folcia e Riccardo Bisceglia, entrambi schierati titolari nella speranza di conquistare il secondo successo lontano dalle mura amiche. La Pro punta a cambiare gli uomini in mezzo al campo, data l’uscita di Luca Ferri e Gabriele Martino per Filippo Corti e Stefano Brognoli, rientrante dalla squalifica. Immancabile Omar Laribi, davanti a Nicolas Bremec spazio a Matteo Erba e Davide Sala esterni bassi, mentre Jacopo Galimberti affiancherà Alessandro Cortinovis al centro della retroguardia. In avanti solito terzetto Alessio Battaglino trequartista, Mbarick Fall e Nunzio Lazzaro punte.

Domenica 10 gennaio, ore 14.30
Stadio “Breda” di Sesto San Giovanni
PRO SESTO (4-3-1-2): Bremec; Erba, Galimberti, Cortinovis, Sala; Corti, Laribi, Brognoli; Battaglino; Fall, Lazzaro. All. Magoni.
BUSTESE RONCALLI (4-3-1-2): Petrisor; Bisceglia, Perfetti, Folcia, Pisoni; Panzetta, Mavilla, Scarcella; Mercorillo, Anzano, Romano. All. Cavicchia.
ARBITRO: Francesca Campagnolo di Bassano del Grappa

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi