Acqui – Caronnese 0-3: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Complice un calendario piuttosto abbordabile, la Caronnese è pronta a spiccare il volo e il netto 3-0 impartito all’Acqui prosegue ottimamente un momento magico che non vuole fine.

DUE FORZE IMPARI – Nel secondo test 2016, dopo il 2-1 sulla Pro Settimo Eureka, i rossoblu spingono subito e il diagonale di Luca Guidetti al 4’ mette già qualche brivido alla piuttosto traballante difesa locale. Segnalato il bel botta e risposta fra Luca Giudici – incornata – e Kevin Scaffia, neanche arrivati al 10’ arriva il tiro dal dischetto per atterramento subito da Federico Corno, abile a trasformarlo.

IMPECCABILI MECCANISMI – Il duello fra il capitano ospite e l’estremo difensore avversario prosegue al 15’, ma il divario non aumenta così come dieci minuti più avanti sulla conclusione firmata Denis Mair. Mancato lo specchio della porta da Andrea Giudici, il bomber ex Vado manca nuovamente l’appuntamento col goal. In una giornata meno positiva come concretezza, l’attaccante si rifà però brillantemente nella ripresa, autore dell’assist che permette a Luca Giudici di ipotecare la contesa.  Sfiorato il palo da Giorgio Galli, l’espulsione comminata a Luca Iannelli per fallo su Luca Giudici spegne ogni speranza rimonta e il punto esclamativo lo imprime Luca Guidetti, lesto a mettere in rete l’assist di Mair.

ACQUI (4-1-4-1): Scaffia; Calzolaio, Simoncini, Iannelli, Giambarresi; Boveri (66’ Morina); Piovano, Anibri, Genocchio, Giordani, Anania (58’ Lombardi). A disp. Lassandro, Ratto, Pastorino, Benabid, Djea, Degioanni. All. Buglio.
CARONNESE (4-4-2): Del Frate; Guanziroli, Caverzasi, De Spa, Giudici A.; Giudici L. (77’ Tanas), Guidetti, Galli (66’ Caon), Barzotti; Corno (84’ Raviotta), Mair. A disp. Fabbricatore, Gazzotti, Testini, Arrigoni, Bonfante. All. Zaffaroni.
RETI: 9’ rig. Corno, 53’ Giudici L., 79’ Guidetti
ARBITRO: Gaetano Massara di Reggio Calabria.
NOTE: Espulso Iannelli al 64’. Ammoniti Galli e Mair per la Caronnese, Boveri per l’Acqui.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi