Pro Patria – Renate 0-1: commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Tre punti che valgono doppio per il Renate, compatto e concreto quanto basta per superare la Pro Patria in un delicato scontro salvezza.

CORAGGIO LATENTE – Nel 3-5-2 spazio subito a Nicolò Galli, chiamato a dirigere le operazioni in mediana, mentre la difesa, sofferti i forfait di Matteo Di Gennaro e Ruggero Riva, accoglie Giacomo Sciacca e Andrea Malgrati. I nerazzurri trovano subito l’atteggiamento corretto, bravi a far girare la sfera alla ricerca di varchi fra le maglie nemiche. Il primo a mettersi in mostra è Aiman Napoli con un diagonale che termina fuori. Sbilenca conclusione di Giuseppe Capua a parte, l’incontro risulta piuttosto soporifero, complice una pesante posta in palio che frena le due formazioni. Segnalate le opportunità occorse a Jacopo Scaccabarozzi e Napoli, il rosso a Marco Taino – cattivo intervento su Marco Anghileri – chiude il primo tempo, piuttosto scarso in quanto a emozioni.

BENTORNATO BOMBER – Passati alla ripresa Anghileri serve al 2’ Caleb Ekuban, ma il suo tentativo lascia alquanto a desiderare. L’ingresso di Damien Florian smuove le acque e l’atteggiamento più convinto conduce al tiro di Marco Chimenti, su cui Luca Zanotti risponde presente. Azione che fa da antipasto al centro firmato Florian, perentorio nell’incornata su traversone di Scaccabarozzi. Mancato il raddoppio con Isaac Ntow e Florian, il triplice fischio significa ora quart’ultima posizione in coabitazione col Mantova, proprio l’avversario di sabato prossimo.

PRO PATRIA (3-5-1-1): Zanotti; Zaro, Pisani (62′ Carcuro), Ferri; Possenti, D’Alessandro, Jidayi, Taino, Coppola; Capua (79′ Vettraino); Pià (57′ Marra). A disp. Demalija, Degeri, Galli, Vernocchi, Guercilena. All. Pala.
RENATE (3-5-2): Castelli; Sciacca, Malgrati, Teso; Anghileri, Valagussa, Galli, Scaccabarozzi, Chimenti (73′ Ntow); Ekuban (56′ Florian), Napoli (80′ Curcio). A disp. Moschin, Solini, Iovine, Graziano, Romanò, Kondogbia. All. Colella.
RETE: 74’ Florian
ARBITRO: Nicolò Sprezzola di Mestre
NOTE: Espulso Taino al 42′. Ammoniti Jidayi per la Pro Patria, Chimenti per il Renate.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi